Dai bambini arriva, ai genitori, l'esempio.

Cosi si riciclano i rifiuti

21/06/2000 in Avvenimenti
Di Luca Delpozzo

Dai bambini arriva l’esempio. Gli alunni delle elementari “Don Quirico Turazza” hanno pubblicato, in collaborazione con l’assessorato all’Ecologia, una simpatica e istruttiva guida sulla raccolta differenziata dei rifiuti domestici. A illustrare il tutto gli stessi bambini delle classi IV A e B, e V. Aiutati dalle maestre hanno tradotto con parole e disegni il corretto modo di separare la mole di rifiuti che quotidianamente ogni famiglia produce. Usando filastrocche stringate e ficcanti i giovani studenti hanno sviluppato una certa sensibilità al problema e indicato le vie da seguire a partire proprio dai loro genitori. A conclusione del colorato libretto, distribuito dal Comune a tutte le famiglie, poche ma pregnanti pillole informative che più di tanti discorsi rendono l’idea dell’importanza di un corretto riciclaggio dei rifiuti. «Il lavoro didattico si è svolto in classe ma anche all’esterno con visite guidate», spiega la maestra Luciana Girelli. «Il quadro che ne è uscito è purtroppo di una scarsa attenzione al riciclaggio». Papà e mamma presenti,infine, in massa nel saggio di fine anno scolastico al teatro all’aperto al Castello Scaligero con gli studenti protagonisti del recital dal titolo: «Siamo tutti meravigliosi».

s.j.

Commenti

commenti