I tre hotel full booked anche per agosto, apertura del Parco prolungata dalle 10 alle 23 per tutta l’estate

Cresce la richiesta di esperienze tutte da vivere a Gardaland Resort

Iscriviti al nostro canale
Di Redazione

La ten­den­za dell’estate 2019 è quel­la del tur­is­mo espe­rien­ziale, ovvero espe­rien­ze dinamiche e coin­vol­gen­ti.  E così la gior­na­ta nel Par­co Diver­ti­men­ti di Garda­land pros­egue negli hotel del Resort che nel mese di luglio han­no reg­is­tra­to un’occupazione pari al 95%. Ma anche il mese di agos­to si prospet­ta full booked nei tre hotel.

Se è sig­ni­fica­ti­va la cresci­ta di preno­tazioni da parte del mer­ca­to ital­iano - i Top Vis­i­tors sono famiglie di 4 per­sone prove­ni­en­ti da Roma, Milano, Tori­no, Napoli e Firen­ze – sta crescen­do sem­pre più la pre­sen­za di tur­isti stranieri prove­ni­en­ti dall’Europa, ma non solo, tan­to che il mer­ca­to estero rap­p­re­sen­ta attual­mente, sul totale delle preno­tazioni nei tre hotel, il 50%.

Il tur­is­mo estero proviene prin­ci­pal­mente dal mer­ca­to tedesco (Ger­ma­nia, Aus­tria e Svizzera) ma stan­no crescen­do gli arrivi dall’Inghilterra – gra­zie agli 8 voli set­ti­manali prove­ni­en­ti dalle prin­ci­pali cit­tà ingle­si operati da Jet2holidays, tour oper­a­tor spe­cial­iz­za­to in viag­gi per famiglie — e da Israele, gra­zie col­lega­men­ti ormai con­sol­i­dati dall’aeroporto di Tel Aviv a Verona, con voli di lin­ea e char­ter.

La ten­den­za 2019 dei vis­i­ta­tori nei Parchi Diver­ti­men­to – affer­ma Aldo Maria Vigevani, CEO Garda­land — è quel­la di allun­gare il tem­po medio di per­ma­nen­za, abbinan­do alla visi­ta anche il sog­giorno in hotel. Questo aumen­ta il liv­el­lo di sod­dis­fazione del­la vacan­za. Garda­land Resort, con i suoi tre hotel, è diven­ta­to ormai una vera e pro­pria des­ti­nazione tur­is­ti­ca dove sog­giornare più giorni per pot­er vivere a pieno tutte le mem­o­ra­bili espe­rien­ze offerte da Garda­land all’interno del­la mer­av­igliosa cor­nice del Lago di Gar­da. Dall’apertura, sti­amo reg­is­tran­do pic­chi altissi­mi di preno­tazioni nei nos­tri hotel e gran­di sod­dis­fazioni anche tra i vis­i­ta­tori del Par­co!”.

Il cal­do non fer­ma l’alta affluen­za di Vis­i­ta­tori nel Par­co, dove — se non è pos­si­bile fare pre­vi­sioni sul flus­so di agos­to — si con­fer­ma che a fine luglio la prevalen­za degli Ospi­ti è sta­ta di tur­isti ital­iani – prove­ni­en­ti dalle regioni vic­i­nali ma anche dal Cen­tro e Sud, men­tre la per­centuale degli stranieri si attes­ta sul 20%.

L’esperienza tut­ta da vivere inizia a Garda­land dove, per tut­ta l’estate e fino al 10 set­tem­bre, l’apertura pro­l­un­ga­ta del Par­co — dalle ore 10.00 alle ore 23.00 con Garda­land Night is Mag­ic — ren­derà l’estate anco­ra più spe­ciale e per­me­t­terà ai Vis­i­ta­tori di con­tin­uare a vivere tutte le emozioni del Par­co sot­to la magia del cielo stel­la­to! In più, per tut­to il peri­o­do esti­vo sarà pos­si­bile assis­tere al nuo­vo fan­tas­ti­co show serale “La Stre­ga di Fuo­co” che ani­merà le ser­ate di Garda­land Night is Mag­ic.  Fas­ci di luce, musiche, lingue di fuo­co e giochi d’acqua si intrec­ciano nel­la sug­ges­ti­va loca­tion di Piaz­za Ram­ses, nel cuore del Par­co.

Durante tut­ta la sta­gione esti­va sarà infine pos­si­bile con­tin­uare a vivere le sor­pren­den­ti novità di Year of Mag­ic, intera­mente ded­i­cate al mon­do del­la magia e che offrono agli Ospi­ti un’esperienza anco­ra più elet­triz­zante.

Tra le novità più apprez­zate la nuo­va attrazione walk-through Fores­ta Incan­ta­ta, un per­cor­so inter­at­ti­vo ded­i­ca­to alle famiglie in un mon­do magi­co tra piante e fiori gigan­ti, alberi impo­nen­ti, gran­di funghi e crea­ture fan­tas­tiche e in cui i bam­bi­ni han­no un ruo­lo atti­vo: la loro mis­sione è infat­ti quel­la di trasportare una Pietra Mag­i­ca lun­go tut­to il per­cor­so, sfuggen­do alla Stre­ga Mal­va­gia e arrivan­do a posizionare tutte le pietre in un Grande Calderone; soltan­to così rius­ci­ran­no ad aiutare il Mago di Garda­land a spez­zare l’incantesimo del­la Stre­ga Mal­va­gia che minac­cia di trasfor­mare la Fores­ta in pietra.

Per i maghi e le streghe più audaci alla ricer­ca di una mag­i­ca espe­rien­za ad alta ten­sione, Garda­land pro­pone la ria­per­tu­ra dell’adrenalinica Sequoia Mag­ic Loop in una nuo­va tem­atiz­zazione. Questo emozio­nante roller­coast­er rag­giunge un’al­tez­za mas­si­ma di cir­ca 30 metri dal suo­lo e com­pie una serie di inver­sioni a 180° facen­do vivere ripetu­ta­mente la sen­sazione di rimanere a tes­ta in giù.

Imperdi­bile poi “Mag­ic Ele­ments”, uno spet­ta­co­lare show in sce­na pres­so il Pala­M­ag­ic che pro­pone ric­chi effet­ti spe­ciali di video-map­ping, spet­ta­co­lari giochi di acqua e di fuo­co, fuochi pirotec­ni­ci teatrali e molte altre sor­p­rese. Una nar­razione avvin­cente e un cast artis­ti­co apposi­ta­mente selezion­a­to, for­ma­to da tal­en­tu­osi per­former, cre­ano uno show dal grande impat­to visi­vo ed emozionale, che non man­ca di stupire il pub­bli­co. Le forze del bene, rap­p­re­sen­tate da un gio­vane Mago, ven­gono messe a dura pro­va dalle forze del male e una “battaglia all’ultimo incan­tes­i­mo” per­me­tte di preser­vare il Reg­no di Pace e Seren­ità.

Per la gioia dei pic­col­is­si­mi Ospi­ti, l’area intera­mente tem­atiz­za­ta Pep­pa Pig Land si arric­chisce di due nuovi per­son­ag­gi: le famiglie pos­sono infat­ti incon­trare dal vivo anche Suzy Pec­o­ra e Dan­ny Cane, insep­a­ra­bili ami­ci di Pep­pa e George, con cui scattare una diver­tente foto ricor­do. Dopo il suc­ces­so del­la scor­sa sta­gione le tre get­to­natis­sime Attrazioni dell’area — L’isola dei Pirati, la Mon­golfiera di Pep­pa Pig e il Treni­no di Non­no Pig — con­tin­u­ano ad accogliere i bam­bi­ni per vivere mer­av­igliose avven­ture.

Imperdi­bile infine una visi­ta a Garda­land SEA LIFE Aquar­i­um dove, per la sta­gione 2019, una nuo­va spet­ta­co­lare vas­ca ospi­ta i magi­ci e fan­tas­ti­ci Cav­al­luc­ci Mari­ni, nati pro­prio a SEA LIFE nell’ambito dei prog­et­ti inter­nazion­ali di ripro­duzione (Glob­al Breed­ing Ini­tia­tive) e dei pro­gram­mi di sal­va­guardia delle specie marine a ris­chio; Garda­land SEA LIFE, infat­ti, fa parte di una task force inter­nazionale che mon­i­to­ra con­tin­u­a­mente la situ­azione in tut­ti i mari del mon­do per pro­teggere e con­ser­vare ques­ta del­i­catis­si­ma specie, quin­di non acquista né cat­tura i cav­al­luc­ci liberi in mare aper­to, ma per­me­tte che questi nascano e si ripro­d­u­cano all’interno dell’Acquario, aumen­tan­done così anche il numero di esem­plari.

Commenti

commenti