Nella zona storica del paese poco prima dell’imbocco del percorso della salute

Crolla la stradinache porta al monte

10/07/2007 in Attualità
Di Luca Delpozzo
Annamaria Schiano

Un trat­to di via San Michele domeni­ca mat­ti­na è crol­la­to e un grosso buco si è cer­a­to in mez­zo alla strad­i­na del­la zona stor­i­ca del paese, che con­duce al monte omon­i­mo, poco pri­ma dell’imbocco del per­cor­so del­la salute. Sot­to la stra­da sono in cor­so i lavori di ristrut­turazione di un rus­ti­co. Gli operai dell’’impresa edile «Duel­lo», che sta eseguen­do il recu­pero del­la casa, han­no pas­sato il giorno di riposo, a pun­tel­lare la stra­da per con­sen­tire il tran­si­to a chi abi­ta oltre il pun­to franato.I mura­tori spie­gano: «Sti­amo eseguen­do i lavori per la costruzione dei garages ai pie­di del vec­chio muro in sas­si che sostiene la stra­da. I muri sono vec­chi e guasti, rifat­ti con mate­ri­ale di ripor­to dei lavori fat­ti per la posa delle tubazioni del­la fog­natu­ra e del­la luce. Ma il prob­le­ma più grosso è il tran­si­to dei camion che in numero impres­sio­n­ante, con carichi anche di 250 quin­tali, pas­sano su ques­ta strad­i­na per rag­giun­gere le ville in cor­so di costruzione sul Monte San Michele».Sgomberato il mate­ri­ale frana­to, ora i mura­tori dovran­no ricostru­ire la stra­da, che pre­cisano essere di «pro­pri­età comu­nale e quin­di a cari­co del municipio».Dal palaz­zo munic­i­pale, però, rispedis­cono al mit­tente la respon­s­abil­ità. Il sin­da­co Loren­zo Sar­tori, pre­cisa: «effet­ti­va­mente sono pas­sati dei camion con carichi di cemen­to pesan­ti ma anche con il pas­sag­gio di questi mezzi, la stra­da non sarebbe mai crol­la­ta. Ne sono cer­to per­chè abbi­amo ese­gui­to dei con­tinui sopralluoghi».«Abbiamo già incar­i­ca­to i tec­ni­ci», con­clude Sar­tori, «di eseguire una per­izia per sta­bilire le cause del­la frana. In base ai risul­tati si sta­bilirà a chi com­pete la spe­sa di ricostruzione. È comunque cer­to che il ci impeg­ner­e­mo a met­tere in sicurez­za tut­ta la strada»