Dopo l’appalto si è sbloccata la situazione alla Rocchetta di Riva

Gardesana, i cantieri sono aperti Lavori completati entro l’estate

21/02/2001 in Avvenimenti
Parole chiave:
Di Luca Delpozzo
Bruno Festa

Dopo l’ap­pal­to, ecco il via ai cantieri alla Roc­chet­ta di Riva del Gar­da. La con­fer­ma che le cose, sul­la Garde­sana, si stan­no muoven­do nel ver­so gius­to è sta­ta data da Clau­dio Bor­tolot­ti, diri­gente gen­erale e respon­s­abile del­la per la Provin­cia di Tren­to, a Bat­tista Mar­tinel­li, sin­da­co di Limone. L’am­min­is­tra­tore altog­a­rde­sano rap­p­re­sen­ta l’avam­pos­to più diret­ta­mente inter­es­sato a ved­er scattare il semaforo verde per l’ese­cuzione del­l’im­por­tante opera che ormai da un paio di mesi tiene oper­a­tori tur­is­ti­ci e res­i­den­ti con il fia­to sospe­so. I det­tagli dei lavori sono pub­bli­ci da tem­po: se ne par­la da quan­do la frana ha ostru­ito la Statale, cioè dal­la vig­ilia di . Pri­ma le incertezze e i dinieghi, poi le mezze con­ces­sioni, infine un viag­gio a Roma, per incon­trare il sot­toseg­re­tario ai Lavori pub­bli­ci Anto­nio Bar­gone, che ha sbloc­ca­to la situ­azione. Nei giorni scor­si i lavori sono sta­ti appal­tati ad un paio di aziende tren­tine, che entro luglio met­ter­an­no in opera il tun­nel: 960 metri di sca­vo nel­la roc­cia, altri 100 metri di invi­to, a sud e a nord del­la nuo­va gal­le­ria. L’ef­fi­cien­za trenti­na ha avu­to un pri­mo riscon­tro con i cantieri pun­tual­mente aper­ti. Adesso la mon­tagna ver­rà fora­ta sia da nord che da sud. Inoltre, a cir­ca metà del­la gal­le­ria che ver­rà costru­i­ta, par­ti­ran­no altri lavori, diret­ti a nord e sud, in modo da accor­cia­re i tem­pi di ese­cuzione. I lavori a «grez­zo» saran­no com­ple­tati — sal­vo incon­ve­ni­en­ti — in estate, con illu­mi­nazione e areazione provvi­so­ria. Il com­ple­ta­men­to e le fini­ture saran­no ese­gui­ti in un sec­on­do tempo.

Parole chiave: