Il traguardo da raggiungere è superare quota 35.000 di visitatori professionali.

La meccanica espone 2400 marchi

20/03/2001 in Avvenimenti
Di Luca Delpozzo
G.D.

Il tra­guar­do da rag­giun­gere è super­are quo­ta 35.000 di vis­i­ta­tori pro­fes­sion­ali. E per far questo dal 24 al 27 mar­zo prossi­mo, pres­so il Cen­tro Fiera del Gar­da di Mon­tichiari — gli uomi­ni del­la Staff Ser­vice di Anto­nio Miot­to han­no pre­dis­pos­to 8 padiglioni cop­er­ti per una super­fi­cie di 45.000 metri qua­drati. Ed in quei capan­noni ben 487 espos­i­tori prove­ni­en­ti da tut­to il mon­do, ed in rap­p­re­sen­tan­za di 2.400 marchi, esporran­no il meglio del­la pro­duzione per l’in­dus­tria mec­ca­nia. La rasseg­na si chia­ma “MU&AP”, che quest’an­no giunge alla sua quindices­i­ma edizione.Staff Ser­vice ed il comi­ta­to rga­niz­za­tore, pre­siedu­to da Domeni­co Zan­ot­ti, si sono fat­ti in quat­tro per pre­dis­porre il meglio del set­tore. Infat­ti al Mu&ap il vis­i­ta­tore tro­verà “Tool-Mech”: salone ded­i­ca­to alle mac­chine uten­sili; “Autech”: salone ded­i­ca­to all’assem­blag­gio, automazione e robot­i­ca; “Gal­va — Clean”: salone ded­i­ca­to ai site­mi per la puli­tu­ra e luci­datu­ra dei met­al­li. E poi la novità: Ital­wind­ing, la pruduzione lega­ta alle mac­chine elet­triche sta­tiche e dinamiche, attrez­za­ture e mate­ri­ali di servizio.