La natura in bancarella a Libri Sotto I Portici di Castel Goffredo insieme a grana e mostarde

05/04/2014 in Attualità, Libri
Di Luigi Del Pozzo

Con la pri­mav­era “Lib­ri Sot­to I Por­ti­ci” aumen­ta il suo fas­ci­no e l’appuntamento di aprile (domeni­ca 6) promette di essere indi­men­ti­ca­bile con il pienone di ban­car­elle, qual­cu­na anche nuo­va, che occu­per­an­no com­ple­ta­mente il lun­go ser­pente dei por­ti­ci del pas­sato e di oggi. Il tema del mese è Nat­u­ral­mente, il che vuol dire che tra i lib­ri in ven­di­ta il pro­tag­o­nis­mo sarà ai volu­mi sul grande tema del­la natu­ra che coin­volge gia­r­di­ni, fiori, frut­ti, ani­mali, erboris­te­ria, cura del cor­po.

Poiché a Cas­tel Gof­fre­do la pri­ma domeni­ca del mese la cul­tura, espres­sa da Lib­ri Sot­to I Por­ti­ci, va a brac­cet­to con il buon man­gia­re, l’appuntamento del 6 aprile porterà in sce­na grana e mostarde, un clas­si­co che ogni vol­ta si rin­no­va. In più, oltre ai lib­ri e alle attrazioni gas­tro­nomiche, c’è sem­pre la pos­si­bil­ità di insin­uar­si nelle ric­chezze artis­tiche (che non sono poche) di Cas­tel Gof­fre­do. Con la visi­ta, dalle 14,30, al per­cor­so muse­ale “La Preposi­tu­rale di Sant’Erasmo e il suo Tesoro” e sem­pre alle 14,30, par­tendo dall’info point di piaz­za Mazz­i­ni con un “viag­gio” nel­la cit­tà.