Nel centro storico puzza e degrado sono sotto gli occhi e i nasi dei turisti

L’isola ecologica offre uno spettacolo poco edificante

15/08/2000 in Avvenimenti
Di Luca Delpozzo
p.t.

Quan­do era sta­ta isti­tui­ta, molti rivani ave­vano soll­e­va­to non poche per­p­lessità sul­la sua col­lo­cazione e ora, l’iso­la eco­log­i­ca di piaz­za Garibal­di, piaz­za­ta pro­prio davan­ti al Grand Hotel Riva, tor­na a far par­lare di sé. Le piante che dovreb­bero nascon­der­la — o qua­si — alla vista dei pas­san­ti sono rin­sec­chite, offren­do un’im­mag­ine non cer­to edi­f­i­cante del­l’iso­la, pro­prio in una zona fra le più fre­quen­tate dai tur­isti. Al dis­a­gio per la vista si aggiunge, poi, anche quel­lo del­l’ol­fat­to: com­plice il cal­do di questi giorni, dai cas­sonet­ti si leva un inten­so ed elo­quente olez­zo che durante il giorno appes­ta l’in­tera piaz­za con con­seguente collezione di smor­fie di dis­gus­to da parte delle centi­na­ia di pas­san­ti. Niente di par­ti­co­lar­mente grave, inten­di­amo­ci, se non fos­se che il dis­a­gio si reg­is­tra nel cen­tro stori­co di una local­ità turistica.

Nessun Tag Trovato

Commenti

commenti