Fondazione della Comunità Bresciana Onlus e Terme di Sirmione S.p.A insieme per la crescita e la salvaguardia di Sirmione

Nasce il primo Fondo Territoriale

13/10/2004 in Attualità
Parole chiave:
Di Luca Delpozzo

La Fon­dazione del­la Comu­nità Bres­ciana Onlus, nata nel dicem­bre 2001, persegue fini di sol­i­da­ri­età sociale pro­muoven­do lo svilup­po civile, cul­tur­ale, sociale, ambi­en­tale ed eco­nom­i­co del­la comu­nità e soste­nen­do col­oro che for­niscono con­crete risposte ai bisog­ni del ter­ri­to­rio. La sua mis­sione è di con­vogliare le risorse disponi­bili ver­so prog­et­ti che per­me­t­tano di tute­lare e miglio­rare la qual­ità del­la vita. “Dal momen­to del­la sua creazione, la Fon­dazione del­la Comu­nità Bres­ciana Onlus ha cos­ti­tu­ito 10 fon­di di util­ità sociale aven­ti speci­fiche carat­ter­is­tiche tem­atiche o di ind­i­riz­zo”, affer­ma dr Gia­co­mo Gnut­ti, Pres­i­dente del­la Fon­dazione del­la Comu­nità Bres­ciana Onlus. “Con par­ti­co­lare sod­dis­fazione oggi sono qui per cel­e­brare la nasci­ta dell’undicesimo fon­do, ovvero il pri­mo Fon­do Ter­ri­to­ri­ale cos­ti­tu­ito nel­la provin­cia di Bres­cia. Ques­ta tipolo­gia di fon­do ha lo scopo di assis­tere gli enti e le orga­niz­zazioni non prof­it che oper­a­no in una speci­fi­ca local­ità, diven­tan­do in prat­i­ca un col­let­tore per qualunque even­tuale esi­gen­za locale. Il Fon­do Ter­ri­to­ri­ale per Sirmione prende in con­sid­er­azione l’unicità del­la Peniso­la garde­sana tenen­do con­to delle sue carat­ter­is­tiche pecu­liari in relazione all’equilibrio eco­logi­co ed ambi­en­tale, alla natu­ra stor­i­ca ed artis­ti­ca del­la Roc­ca e dei siti arche­o­logi­ci ed ai bisog­ni del­la comunità.”L’avv. Scalvi­ni, Vice Pres­i­dente del­la Fon­dazione del­la Comu­nità Bres­ciana Onlus ha sot­to­lin­eato l’originalità del Fon­do Ter­ri­to­ri­ale per Sirmione nel­la sua arti­co­lazione che com­prende:- una sezione pat­ri­mo­ni­ale le cui ren­dite si strat­i­ficher­an­no in pre­vi­sione di inizia­tive di util­ità sociale che potessero emerg­ere in futuro nel ter­ri­to­rio di Sirmione- una sezione cor­rente final­iz­za­ta a sostenere speci­fi­ci progetti.“In defin­i­ti­va, ha sot­to­lin­eato l’avv. Scalvi­ni, questo Fon­do Ter­ri­to­ri­ale per Sirmione cor­risponde a cri­teri di moder­nità e ai mod­el­li par­ti­co­lar­mente dif­fusi nei pae­si anglosas­soni e sostenu­ti dalle Com­mu­ni­ty Foundation.”Si è volu­to in defin­i­ti­va cos­ti­tuire un Fon­do che vedesse, accan­to al dona­tore iniziale, S.p.A., la pos­si­bil­ità di coin­vol­gere altri dona­tori come res­i­den­ti, alber­ga­tori, com­mer­cianti, tur­isti e curan­di in tran­si­to per Sirmione e che abbiano a cuore il ter­ri­to­rio sirmionese. Per dare cor­po a ques­ta inizia­ti­va, Terme di Sirmione ha delib­er­a­to una don­azione dell’importo di euro 50.000 nel­la sezione pat­ri­mo­ni­ale del Fondo.Il dr. Fil­ip­po Fer­nè, Pres­i­dente delle Terme di Sirmione S.p.A., ha ricorda­to la par­ti­co­lare atten­zione con la quale ha segui­to il pri­mo bien­nio di vita del­la Fon­dazione del­la Comu­nità Bres­ciana Onlus ed ha evi­den­zi­a­to la felice coin­ci­den­za di inten­ti nell’individuazione del­la tipolo­gia del Fon­do Territoriale.“Le Terme di Sirmione sono sem­pre state pro­fon­da­mente legate al pro­prio ter­ri­to­rio e si sentono diret­ta­mente coin­volte in tutte quelle inizia­tive che vedono Sirmione in pri­mo piano, spes­so facen­dosi pro­motri­ci di prog­et­ti come in questo caso,” dichiara dr. Fil­ip­po Fer­nè. “La Soci­età ha deciso di cos­ti­tuire un Fon­do Ter­ri­to­ri­ale per Sirmione attra­ver­so la Fon­dazione del­la Comu­nità Bres­ciana indi­vid­uan­do in essa un inter­locu­tore super partes. L’Azienda si impeg­na a dare un con­trib­u­to sia a liv­el­lo oper­a­ti­vo che finanziario al Fon­do ma fon­da­men­tale sarà la col­lab­o­razione e gli sforzi prove­ni­en­ti dalle altre realtà del ter­ri­to­rio e dal­la sen­si­bil­ità dei tur­isti e dei fre­quen­ta­tori delle Terme di Sirmione. Coin­vol­ger­e­mo da subito l’Amministrazione Comu­nale ed enti non prof­it pri­ma per conoscere i bisog­ni del ter­ri­to­rio, indi­vid­uan­do una scala delle pri­or­ità, e per canal­iz­zare le risorse disponi­bili, poi per imple­mentare la Sezione Pat­ri­mo­ni­ale del Fon­do Ter­ri­to­ri­ale per Sirmione. Il nos­tro impeg­no è quel­lo di essere disponi­bili a col­lab­o­rare con gli altri sogget­ti nelle inizia­tive per il ter­ri­to­rio e da sem­pre appog­giamo inizia­tive final­iz­zate a val­oriz­zar­lo; ne sono alcu­ni esem­pi, negli ulti­mi anni, le col­lab­o­razioni per real­iz­zare l’itinerario arche­o­logi­co illus­tra­to delle , il prog­et­to per l’Educazione Ambi­en­tale nelle Scuole, ideato con il Cen­tro di Ril­e­va­men­to Ambi­en­tale di Sirmione, e l’annuale Pre­mio di Stu­dio Ram­bal­do di Col­lal­to, ris­er­va­to agli stu­den­ti sirmione­si e ai figli dei col­lab­o­ra­tori del­la Società.”Il Sin­da­co di Sirmione, a nome del­la cit­tad­i­nan­za, e Mon­sign­or Eveli­no Dal Bon, a nome del­la comu­nità par­roc­chiale, han­no espres­so com­piaci­men­to e ringrazi­a­men­to per l’inizia­ti­va pro­mossa da Fon­dazione Comu­nità Bres­ciana e Terme di Sirmione.“Sono par­ti­co­lar­mente lieto di con­statare che un’importante Fon­dazione, quale la Fon­dazione del­la Comu­nità Bres­ciana Onlus, si sia inter­es­sa­ta a ques­ta preziosa cit­tad­i­na”, com­men­ta Mau­r­izio Fer­rari, Sin­da­co di Sirmione. “L’iniziativa di creare il Fon­do Ter­ri­to­ri­ale per Sirmione, pro­mossa da Terme di Sirmione S.p.A. ma aper­ta a tut­ta la Comu­nità sirmionese, potrà sop­perire nel tem­po ad alcune delle tante neces­sità di questo territorio.”

Parole chiave: