L’11ª edizione della manifestazione, ripresa dalla telecamere di Rai due, verrà trasmessa venerdì 15 settembre alle ore 23,15. La veronese, 24 anni, si è imposta con «Araba Fenice». Niente da fare per le due cantanti bresciane

Patrizia Simone vince il Festival del Garda

Di Luca Delpozzo
Sergio Zanca

Il si è chiu­so con il suc­ces­so di Pat­ty Simon (Patrizia Simone), 24 anni, di Verona. La sua «Ara­ba Fenice» ha vin­to anche il pre­mio ris­er­va­to al miglior testo, inti­to­la­to alla memo­ria di Jan Lan­gosz, arran­gia­tore di musiche per Mina, Mino Rei­tano, Iva Zan­ic­chi, ecc., e attrib­u­to dal­la giuria pre­siedu­ta da Gino Mescoli, già diret­tore d’orches­tra Rai.Niente da fare quin­di per le bres­ciane Viviana Laf­franchi, 28 anni, di Vestone, Ele­na Scap­pi­ni, 18, di Soiano. Gli altri con­cor­ren­ti giun­ti in finale era­no Mela­nia Rota, 20, di Vigevano, Simon, 25, di Bolzano, Nico­la Rognoni, 24, di Loni­go, e Ste­fano Zor­co, 35, di Cagliari. Gli ulti­mi due si era­no imposti, rispet­ti­va­mente, al Can­taz­zur­ro di Vicen­za e al Fes­ti­val del­la Sardeg­na, even­ti col­le­gati alla ker­messe garde­sana, diret­ta, a liv­el­lo musi­cale, dal mae­stro Vince Tempera.L’11ª edi­zione del­la man­i­fes­tazione, che ha super­a­to com­p­lessi­va­mente le 150 tappe, si è con­clusa nel­la splen­di­da cor­nice di Tor­bole, sot­to i riflet­tori delle tele­camere di Raidue, che trasmet­ter­an­no lo spet­ta­co­lo alle 23.15 di ven­erdì 15 set­tem­bre. Ha pre­sen­ta­to, con gar­bo e pro­fes­sion­al­ità, Ste­fa­nia Orlan­do, fas­ci­a­ta in un lun­go abito azzur­ro. La splen­di­da Bar­bara Chi­ap­pi­ni e il bel tene­broso han­no rice­vu­to il «Bena­cus» per l’arte.Il pre­mio alla can­zone più radio­fon­i­ca, vota­to da una giuria com­pos­ta da rap­p­re­sen­tan­ti di Radio Viva Fm, Radio Pico e Stel­la Fm, è sta­to invece asseg­na­to a Biko, 27 anni, di Mapel­lo, in provin­cia di Berg­amo. A ral­le­grare la ser­a­ta ci sono sta­ti gli inter­mezzi comi­ci affi­dati alla scud­e­ria di Caf­fè Teatro Cabaret (Baz­zoni & De San­tis, la cop­pia Francesca Con­ti & Rino Ceronte, Rober­to Valenti­no & Gigi Rock). Flavio Bosco, 29, di Cam­bi­a­go, si è invece aggiu­di­ca­to il con­cor­so dei body-paint­ing, che dipin­gono i cor­pi: davvero lumi­nosa la foto­model­la Elisa, vesti­ta solo di col­ori inten­si, raf­fig­u­ran­ti un ghep­ar­do. Il cor­po di bal­lo The Gam­blers, segui­te dal core­ografo Nan­do De Bor­toli, e l’orches­tra di ven­ti ele­men­ti diret­ta dal mae­stro Diego Bas­so, si sono mes­si in luce per la bravu­ra. Simone, già pre­sente al Fes­ti­val di San­re­mo e recen­te­mente pro­tag­o­nista a «Music Farm», pro­gram­ma di Raidue, ha scate­na­to il pub­bli­co più gio­vane, pre­sen­tan­do alcu­ni dei suoi brani più get­to­nati. Sul pal­co, al momen­to del­la con­seg­na dei pre­mi, il sin­da­co di Tor­bole Ennio Bertoli­ni e l’asses­sore al tur­is­mo del­la Provin­cia autono­ma di Tren­to Mellarini.Intanto Luca Zaia, asses­sore del­la , ha dif­fu­so un comu­ni­ca­to sot­to­lin­e­an­do come abbia deciso di sostenere il Fes­ti­val e il del Gar­da anche nei prossi­mi anni che «se trasfor­mati in impor­tan­ti trasmis­sioni tele­vi­sive, trasmesse nel cor­so del­l’an­no, pos­sono diventare trainan­ti per la pro­mozione tur­is­ti­ca del ter­ri­to­rio. Informerò i col­leghi delle altre Regioni che si affac­ciano sul lago (Lom­bar­dia, Trenti­no) del nos­tro forte inter­esse, e li inviterò a con­sid­er­are la neces­sità di far ricadere tali man­i­fes­tazioni nelle attiv­ità pre­viste dal prog­et­to inter­re­gionale Gar­da, nato nel 2004 con l’o­bi­et­ti­vo di effet­tuare pro­mozione al di là dei con­fi­ni amministrativi».