Italiatour, la compagnia aerea bresciana che dallo scorso 8 aprile collega lo scalo di Montichiari con Roma e Crotone, fa un primo bilancio della propria attività.

Positivo il bilancio dei primi tre mesi di Italiatour al d’Annunzio

30/06/2009 in Attualità
Di Luca Delpozzo

   “I pri­mi tre mesi di attiv­ità sul D’Annunzio sono sta­ti sod­dis­facen­ti” dichiara l’On. Pietro Fole­na,  pres­i­dente del­la neona­ta com­pag­nia aerea che opera due voli gior­nalieri sul­la cap­i­tale e su Cro­tone. “Abbi­amo trasporta­to fino ad oggi oltre 5.000 passeg­geri con una pun­tu­al­ità pari al 89% ed una rego­lar­ità del 98%”.   Ital­ia­tour Air­lines, che opera con un aero­mo­bile AVRO RJ85 da 98 posti, offre un servizio di tut­to rispet­to con rin­fres­co a bor­do e posti asseg­nati, con tar­iffe a par­tire da 65 euro incluse tasse per trat­ta.   “Siamo orgogliosi del­la nos­tra con­ti­nu­ità e del­la nos­tra rego­lar­ità; — ha aggiun­to Fole­na — abbi­amo dimostra­to che i vet­tori aerei non sono tut­ti uguali dan­do pro­va di affid­abil­ità e seri­età nel trasporto aereo in uno dei momen­ti più dif­fi­cili del­la sto­ria del­l’avi­azione com­mer­ciale. Ciò è sta­to pos­si­bile anche gra­zie al sup­por­to che ci ha for­ni­to la soci­età che gestisce lo sca­lo mon­te­clarense”.    Il pres­i­dente del­la D’Annunzio SpA, Vig­ilio Bet­tin­soli, ha così com­men­ta­to i pri­mi mesi di attiv­ità del vet­tore: “Il servizio offer­to dal­la com­pag­nia è buono e con otti­mi orari per la clien­tela busi­ness bres­ciana che però in questo pri­mo peri­o­do si è fat­ta un po’ desider­are. Con­fidi­amo che la rego­lar­ità delle oper­azioni e la pun­tu­al­ità che Ital­ia­tour è sta­ta in gra­do di offrire in questi mesi pos­sano con­vin­cere gli uten­ti del nos­tro ter­ri­to­rio”.    Par­ti­co­lar­mente sod­dis­facen­ti le per­for­mance del­la des­ti­nazione Cro­tone che ha fat­to reg­is­trare un riem­pi­men­to medio del 62%, tan­to che la com­pag­nia dal prossi­mo 18 luglio offrirà nei fine set­ti­mana un col­lega­men­to diret­to, dunque sen­za fare sca­lo a Roma.