Quinta edizione della manifestazione. Novità: i riconoscimenti alle strutture alberghiere più gettonate su internet ed è podio per i veronesi

Premi a Lorenzetto e ai «Sonohra» al Galà del Garda

19/12/2010 in Attualità
Parole chiave:
Di Luca Delpozzo
S.J.

I «Sonohra» e lo scrit­tore-gior­nal­ista Ste­fano Loren­zet­to sono tra i vinci­tori degli Oscar del Gar­da asseg­nati all’Ho­tel Principe di Lazise nel­la quin­ta edi­zione del Gran Galà del Gar­da.  La man­i­fes­tazione è sta­ta pro­mossa dal­l’as­so­ci­azione «Bena­cus» con i con­sorzi di pro­mozione tur­is­ti­ca («Lago di Gar­da è», «Riv­iera del Gar­da e Colline Moreniche», «Riv­iera dei Limoni e dei Castel­li» e «Ingar­da Trenti­no») e il patrocinio del min­is­tero del­lo Svilup­po eco­nom­i­co, del min­is­tero del Tur­is­mo, delle Province di Verona e Bres­cia e del­la Provin­cia autono­ma di Tren­to.  Oltre ai fratel­li Diego e Luca Fainel­lo, i «Sonohra» han­no riti­ra­to la stat­uet­ta anche gli impren­di­tori Raf­fael­lo Speri di Peschiera e Luciano Avesani di Bus­solen­go. Sul pal­co è poi sal­i­to lo scrit­tore e gior­nal­ista Ste­fano Loren­zet­to il quale con il suo ulti­mo libro («Il Vit­to­rioso») sta sca­lan­do le vette delle ven­dite. Tra le novità del Galà il pre­mio per le migliori strut­ture alberghiere sec­on­do il mon­do del web. Le più conosciute piattaforme web di recen­sione e preno­tazioni tur­is­tiche sono state con­tat­tate dal­l’As­so­ci­azione Bena­cus che ha chiesto di evi­den­ziare le strut­ture con i più alti indi­ci di sod­dis­fazione da parte degli inter­nau­ti. Per gli alberghi a tre stelle, la stat­uet­ta è anda­ta a «Aktivho­tel San­ta Lucia» di Tor­bole (Tren­to), per le strut­ture a quat­tro stelle pri­mo pos­to all’Ho­tel Cae­sius di Cisano. Fra le oltre mil­lecinque­cen­to strut­ture ricettive sul Gar­da la più vota­ta dal popo­lo degli inter­nau­ti è risul­ta­to il «Col­or Hotel» di Bar­dolino. Al Galà del Gar­da han­no parte­ci­pa­to i sin­daci di Lazise, Bar­dolino, Cavaion, Gar­da, Tor­ri, Moni­ga del Gar­da, nonché un nutri­to numero di asses­sor­ri e con­siglieri dei comu­ni riv­ieraschi, e l’asses­sore provin­ciale di Verona Mar­co Ambrosi­ni.

Parole chiave: