La principale innovazione di questa nuova riapertura riguarderà gli orari e le nuove opportunità offerte da questo locale che da sempre cerca di precorrere i tempi.

Riapre il Sesto Senso Club

Parole chiave:
Di Luca Delpozzo

Restyling d’ob­bli­go anche per quest’an­no al Ses­to Sen­so club di Desen­zano del Gar­da. Ma non solo nel­l’am­bi­ente. Anche l’or­ga­niz­zazione del locale subirà delle inter­es­san­ti innovazioni.Da quest’an­no final­mente non sarà più nec­es­sario far tar­di la notte per diver­tir­si. La prin­ci­pale inno­vazione di ques­ta nuo­va ria­per­tu­ra riguarderà infat­ti gli orari e le nuove oppor­tu­nità offerte da questo locale che da sem­pre cer­ca di pre­cor­rere i tempi.In tutte le sere di aper­tu­ra (ven­erdì saba­to e domeni­ca, e da fine mar­zo anche il mer­coledì con il ritorno delle fan­tas­tiche ser­ate lati­no amer­i­cane) il Piano­bar Ses­ti­no aprirà già dalle ore 22.30 intrat­te­nen­do il pub­bli­co con musi­ca dal vivo, can­tan­ti, per­cus­sion­isti e cabaret. Tutte le domeniche invece dalle ore 21,30 di, si potrà iniziare con un buf­fet offer­to dal­la direzione pros­eguen­do poi con la musi­ca revival del­la ser­a­ta Juke Boxe.Bellissime ragazze, come sem­pre, si altern­er­an­no nelle varie ser­ate per creare situ­azioni coin­vol­gen­ti, movi­men­to e col­ore uni­to a tan­to diver­ti­men­to. Pro­prio in occa­sione del­la ria­per­tu­ra Puc­cio Gal­lo ha volu­to portare un grup­po svedese, i “Cuni­gun­da” che non mancher­an­no di creare curiositàCer­ta­mente non sarà solo questo il grup­po ani­ma­tore del­la ser­a­ta, altri arrivi sono annun­ciati ma rimar­ran­no top secret sino a venerdì.Apertura, o meglio, ria­per­tu­ra quin­di alla grande come ora­mai da tren­t’an­ni il patron Puc­cio ha abit­u­a­to ami­ci e cli­en­ti. Tren­t’an­ni di pre­sen­za nel fir­ma­men­to delle migliori dis­coteche d’I­talia. Tren­t’an­ni di con­tin­ua ricer­ca e pro­pos­ta, spes­so imi­ta­ta, con l’in­ten­to di dare sem­pre e comunque nuove situ­azioni e nuove emozioni.Trent’anni con­trasseg­nati da 1.543 man­i­fes­tazioni, 807 spet­ta­coli, 938 Ospi­ti Vip, 206 Band, 98 P.R., 16 D.J, 7 Light Jay ed un’u­ni­ca gui­da: la famiglia Gal­lo con la Sig­no­ra Ter­ry, Puc­cio e Ani­ta, una ges­tione capace di trasferire al suo pub­bli­co, l’en­tu­si­as­mo del diver­tir­si e far diver­tire. Non par­liamo poi delle ser­ate a tema con Aziende di fama inter­nazionale che han­no scel­to, per i loro meet­ing e le loro ser­ate, il Ses­to Sen­so di Desen­zano. Anche alcu­ni Con­so­lati di pae­si lati­no-amer­i­cani orga­niz­zano peri­odica­mente ser­ate per far incon­trare i loro con­nazion­ali spar­si in gran parte d’Italia.Già per questo avvio di nuo­vo mil­len­nio sono pro­gram­mate numerose ser­ate come la Fes­ta del­lo Sport orga­niz­za­ta, per ven­erdì 25 feb­braio, dal­l’Asses­so­ra­to allo Sport del Comune di Desen­zano, nel cor­so del­la quale ver­ran­no pre­miati i migliori atleti di Desenzano.Vi saran­no poi, il 3 mar­zo, i fes­teggia­men­ti per il 7°compleanno del­la riv­ista “Gar­da DOC”; il 5 grande ser­a­ta carnevalesca con pre­mi­azione delle migliori maschere e, l’8 mar­zo, Fes­ta del­la Don­na con i bel­lis­si­mi “Boys”, di Aman­da Lear, diret­ta­mente dal­la trasmis­sione di “Il brut­to ana­troc­co­lo”.

Luigi Del Pozzo
Parole chiave:

Commenti

commenti