Nuovi interventi della Guardia costiera

Surfisti in difficoltà ripescati nell’alto lago

13/08/2003 in Avvenimenti
Parole chiave:
Di Luca Delpozzo
f.mo.

Gran lavoro ieri mat­ti­na per i mari­nai del­la . Tre gli inter­ven­ti nell’alto Gar­da per recu­per­are altret­tan­ti sur­fisti in dif­fi­coltà. Il pri­mo alle ore 8.40, dopo che al «1530», il numero di emer­gen­za nazionale, era giun­ta seg­nalazione di un sur­fista alla deri­va a mez­zo miglio dal­la cos­ta, al largo di Mal­ce­sine. Il sur­fista, un ital­iano, non rius­ci­va a rien­trare dopo la rot­tura del­la vela aggan­ci­a­ta alla tavola. E men­tre la motovedet­ta si dirige­va ver­so la cos­ta, altri due sur­fisti ital­iani sono sta­ti recu­perati. L’assenza di ven­to li ave­va bloc­cati in mez­zo al lago. In questi giorni fer­ragostani sul Gar­da saran­no inten­si­fi­cati i con­trol­li per garan­tire sicurez­za ai tur­isti, soc­cor­rere i natan­ti in dif­fi­coltà e per far rispettare le norme. Impeg­nati anche finan­za, e polizia.

Parole chiave: