Stasera in Municipio

Tre tenori in concerto fra romanze e canzoni

Parole chiave:
Di Luca Delpozzo
San Felice del Benaco

Ques­ta sera alle 21, nel cor­tile inter­no del Munici­pio di San Felice, in occa­sione dell’apertura del­la mostra ded­i­ca­ta allo scul­tore Ange­lo Zanel­li si svol­gerà lo spet­ta­co­lo musi­cale «I tre tenori», con­cer­to melod­i­co, liri­co e med­ley di operette e can­zoni del­la musi­ca ital­iana, a cura del­la Faus­ti­ni pro­mo­tion snc di Pon­toglio. Orga­niz­za l’assessorato al Tur­is­mo del Comune. Ingres­so gra­tu­ito. «Con­cer­to Ital­iano» è il tito­lo del­lo spet­ta­co­lo pro­pos­to da Pao­lo Mes­sori, Gior­gio Ped­er­zoli e Orio Coc­coni. Tre voci di reg­istro teno­rile ma con carat­ter­is­tiche, tim­bro e taglio diver­si: incline al reper­to­rio leg­gero Mes­sori, di impostazione lir­i­ca Ped­er­zoli, vici­no alla can­zone clas­si­ca Coc­coni. Fat­te le deb­ite pro­porzioni, i tre emil­iani richia­mano nelle carat­ter­is­tiche i rispet­tivi famo­sis­si­mi mod­el­li: la bar­ba, la fronte e il tim­bro gar­ba­to di Mes­sori sono inequiv­o­ca­bil­mente «pavarot­tiani», la poten­za da liri­co spin­to di Ped­er­zoli evo­ca Domin­go e le sfu­ma­ture di Coc­coni sono tipiche di un can­tante raf­fi­na­to come Car­reras. Nel cor­so del­lo spet­ta­co­lo gli artisti, che si esi­bis­cono dal vivo con pianista, spaziano dal grande melo­dram­ma roman­ti­co agli stan­dard del reper­to­rio inter­nazionale, pas­san­do per le arie da cam­era e le can­zoni clas­siche di matrice napo­le­tana. I tre han­no effet­tua­to con­cer­ti in tut­ta Europa. Il pri­mo cd inciso (disponi­bile su richi­es­ta) com­prende, tra gli altri, alcu­ni ama­tis­si­mi titoli del cat­a­l­o­go operi­s­ti­co di (in par­ti­co­lare «Va’ pen­siero» dal Nabuc­co, «La don­na è mobile» dal Rigo­let­to e «Brin­disi» dal­la Traviata).

Parole chiave: