«Si dà avvio oggi, per la prima volta in Italia, ad un Patto per un’area omogenea che riconosce il Garda nella sua unicità e intende promuovere una maggiore sicurezz

«Un lago più sicuroanche per il turismo»

21/03/2009 in Attualità
A Affi
Parole chiave:
Di Luca Delpozzo

«Si dà avvio oggi, per la pri­ma vol­ta in Italia, ad un Pat­to per un’area omo­ge­nea che riconosce il Gar­da nel­la sua unic­ità e intende pro­muo­vere una mag­giore sicurez­za, una migliore qual­ità del­la vita e lo svilup­po eco­nom­i­co di una riv­iera apprez­za­ta da ven­ti mil­ioni di pre­sen­ze tur­is­tiche l’anno, per moltissi­mi immag­ine dell’Italia all’estero».IL PRESIDENTE del­la Provin­cia di Bres­cia, Alber­to Cav­al­li sot­to­lin­ea così le pecu­liar­ità del Pat­to fir­ma­to con il min­istro a vil­la Car­lot­ti di Gar­da. Il Cor­po di Polizia provin­ciale sarà chiam­a­to alla pre­ven­zione e con­cor­rerà con le forsze dell’ordine alle attiv­ità di contrasto.«Alle sol­lecitazioni dei cit­ta­di­ni che gius­ta­mente pre­tendono più sicurez­za – ha con­tin­u­a­to Cav­al­li — si deve rispon­dere sia attra­ver­so le mod­i­fiche leg­isla­tive che attra­ver­so nuove modal­ità di azione, come ques­ta, che innalzano la capac­ità di reazione alla crim­i­nal­ità. L’accordo è sta­to fir­ma­to all’avvio del­la sta­gione tur­is­ti­ca. Ci rende, dunque, tut­ti più respon­s­abili per garan­tire da subito la migliore effi­ca­cia delle regole che ci siamo dati».«LA STRATEGIA è quel­la del­la sicurez­za inte­gra­ta – ha aggiun­to l’assessore provin­ciale alla Sicurez­za, Gui­do Bonomel­li — gli enti locali e il Min­is­tero dan­no il loro con­trib­u­to, sen­za sovrap­por­si l’uno all’altro, col­lab­o­ran­do. É un pat­to inno­v­a­ti­vo per­ché real­iz­za una sor­ta di fed­er­al­is­mo nel cam­po del­la sicurez­za, com­bi­nan­do la safe­ty di com­pe­ten­za degli enti locali con la secu­ri­ty di com­pe­ten­za delle Forze dell’ordine».

Parole chiave: