giovedì, Luglio 25, 2024
HomeAttualitàCorteo: la scelta è definitiva
Sul percorso un nuovo incontro del Tavolo coi tre sindaci

Corteo: la scelta è definitiva

La lettera del sindaco Paolo Matteoti agli organizzatori del corteo che nella mattinata di sabato 6 settembre concluderà gli incontri del Tavolo per un’Europa sociale, se non è servita a convincere gli organizzatori a cambiare percorso, ha però rallentato il deposito formale in Questura della richiesta per la manifestazione. Franco Ianeselli, che segue quel settore dell’organizzazione, spiega che in coerenza con la scelta della concertazione, il Tavolo intende incontrare nuovamente all’inizio della prossima settimana i sindaci di Riva, Arco e Nago-Torbole per un ulteriore momento di confronto. «Anche se siamo convinti che non sussistano problemi di alcun genere nella scelta di arrivare all’Inviolata per girare poi da viale dei Tigli verso la Baltera, per una questione di metodo e per offrire un ulteriore segnale di distensione, non abbiamo ancora voluto formalizzare la richiesta alla Questura. Preferiamo vederci ancora una volta con i sindaci, per ripetere e spiegare nuovamente le nostre ragioni». In effetti dopo un paio di incontri ad Arco, il confronto con Parolari, Matteotti e Veronesi è proseguito in forma allargata a Trento, con la partecipazione di tutti i protagonisti, comprese le forze dell’ordine. La prossima settimana si tornerà alla dimensione strettamente locale. Peraltro non sembrano esserci molti spazi di manovra: la scelta del percorso è ormai fatta. L’ultima parola passa alla Questura.

Articoli Correlati

LASCIA UN COMMENTO

Per favore inserisci il tuo commento!
Per favore inserisci il tuo nome qui

In Evidenza

Dello stesso argomento

Ultime notizie

Ultimi Video