giovedì, Luglio 25, 2024
HomeAttualitàMamma Rai scivola sull’olio
Il collegamento in tv, fatto di poche immagini, non è piaciuto agli amministratori e alla Pro loco. Il vicesindaco Peroni «Aspettative disattese»

Mamma Rai scivola sull’olio

La bella e bionda Arianna Ciampoli, inviata esterna de «La vita in diretta», si era sistemata a bordo di un antico trattore per fare una sorta di «ingresso ufficiale» nella festa, assieme a Franco Oppini. Poche battute di spirito scambiate vivacemente tra i due a bordo dell’insolito mezzo di trasporto, per farsi largo tra la folla che gremiva la piazza, per poi giungere dalla compagna e dal figlio del noto uomo di spettacolo, che attendevano a bordo di un altro trattore. Assieme al figlio di Oppini, Francesco, Arianna Ciampoli ha parlato appena delle olivicolture ed ha scherzato sui presunti “effetti benefici dell’extravergine di oliva». «Che», come ha rincarato lo stesso Oppini, «rende saggi ed intelligenti: per questo mio figlio, ghiotto consumatore di olio d’oliva, si è? fidanzato con la ex velina Alessia Fabiani!». Su Torri, sulla festa dell’olio e sulle olive, tutto qua o comunque, poco di più. Almeno secondo i giudizi, tanto degli amministratori comunali che di alcuni membri della Pro loco, coinvolta dal Comune nell’organizzazione della manifestazione. «Non siamo per nulla soddisfatti», ha chiarito il vicesindaco Daniela Peroni, parlando accanto al sindaco Alberto Vedovelli. «Avevamo parlato con la regia del programma per mettere in mostra i nostri prodotti tipici, preparati ed esposti sui banchi, ma le aspettative sono state disattese». Dello stesso parere anche il primo cittadino che, tuttavia, preferisce non rincarare la dose. Malumori più o meno espliciti su quanto si è visto in tv, o meglio, su quanto non si è visto, sono arrivati anche da alcuni esponenti della Pro loco. Ed ora si attende l’esito di una riunione tra gli amministratori e gli organizzatori del collegamento con la Rai, per discutere proprio di questa insoddisfazione. «Per il momento- ha chiuso Peroni- preferiamo non aggiungere nulla. Vedremo a breve, e cioè dopo questa riunione, il da fare». Comunque, bottiglie di olio con il marchio di denominazione di origine protetta, patè di olive, olive in barattoli, tartufi del Baldo e formaggi delle malghe, oltre a miele e a tanti altri prodotti della così detta «agricoltura biologica», tipica di alcune zone del lago di Garda, hanno trovato l’apprezzamento ed il gradimento del pubblico. Vedremo quindi ora se la polemica salirà di tono e ci saranno sviluppi. -Torri. Sarebbero dovuti essere circa dieci minuti di diretta tv nazionale per inaugurare in grande stile l’ottava edizione della «Festa dell’olio e dell’oliva», lanciare in tutte le case d’Italia l’immagine di Torri, le sue bellezze e, soprattutto, quelle dei prodotti tipici come l’olio e le olive. Sarebbe dovuta essere l’occasione di far compiere all’importante kermesse il «salto televisivo». Sarebbe dovuto essere?, ma non è stato. O almeno, non secondo le aspettative di cittadini, ospiti e, soprattutto, degli amministratori pubblici e di almeno una parte della Pro loco. E’ partita così, con una coda di polemiche pronte a scoppiare e che, al momento, non si sa bene dove arriveranno, venerdì pomeriggio dalla piazza del porto, la festa di tre giorni dedicata all’agricoltura e, in particolare, alle olive e all’olio. Alle 17,48 precise, il noto giornalista Rai Michele Cucuzza ha lanciato il collegamento in diretta via satellite dal piccolo centro lacustre ed ha portato in tutta Italia le voci di Arianna Ciampoli e di Franco Oppini. Ma, oltre ai volti ed alle voci della conduttrice e del noto uomo di spettacolo e ad eccezione di alcune, o meglio, di pochissime inquadrature, della piazza del porto, di Torri, e dei prodotti tipici, posti in bella mostra su diversi tavoli grazie a un lavoro frenetico di tanti cittadini per tutto il giorno, quasi nulla.

Articoli Correlati

LASCIA UN COMMENTO

Per favore inserisci il tuo commento!
Per favore inserisci il tuo nome qui

In Evidenza

Dello stesso argomento

Ultime notizie

Ultimi Video