martedì, Aprile 16, 2024
HomeAttualitàMaratona Internazionale del Garda: al via la seconda edizione.
Presentata ufficialmente a Riva del Garda

Maratona Internazionale del Garda: al via la seconda edizione.

Vernice riservata alla stampa (sia di settore sia quotidiani) oggi presso la sala dei 100 del Palacongressi di Riva del Garda per la seconda edizione della International Lake Garda Marathon.Alla presenza di:Tiziano Mellarini assessore al commercio, turismo, agricoltura della Provincia autonoma di Trento, che fin dall’inizio ha appoggiato l’iniziativa,Franceschino Risatti sindaco di Limone sul Garda,Giuseppe Lombardi vice sindaco di Malcesine,Enio Meneghelli presidente di Ingarda Spa a rappresentare i tre comuni trentini ed il sistema di promozione gardesano,Stefano Chelodi presidente di ASD Lake Garda Marathon,si ripercorreranno le tappe più significative della Maratona.Dalla genesi dell’idea legata ad una ricerca di customer satisfaction fatta per l’associazione di cui era presidente all’epoca Vittorio Dapretto (Nacem – Ass. Comm. Esercenti di Malcesine) oggi vice presidente della ASD Lake Garda Marathon, sino alla manifestazione di debutto nel 2007 (23 settembre) con cifre che hanno segnato un record per una maratona (competitiva – FIDAL) al suo primo start:2.000 maratoneti iscritti (settima maratona in Italia per numero di iscritti)28 nazioni partecipanti50% di atleti stranieri5.347.000 contatti nel sito dal febbraio al dicembre 2007120.000 spettatori lungo i 42,195 km del percorsooltre 400 volontari impegnati120 articoli apparsi tra quotidiani nazionali ed esteri e riviste di settoreun documentario di 26 min. trasmesso dalla DSF (principale televisione tedesca specializzata nello sport .Questo era “IERI” della International Lake Garda Marathon, “OGGI” la manifestazione che continua a mantenere nel “focus” la promozione del sistema gardesano oltre le frontiere italiane, dopo aver affrontato un programma di promozione che l’ha portata in tutte le principali città europee ed italiane (dove si sono corse maratone), con il sito strumento fondamentale per la promozione che mantiene elevatissimo il numero di contatti con oltre 2.500.000 “click” sino alla data odierna e le iscrizioni che, pur se ancora lontane dalla data della corsa, sono quasi 1.000, punta a raggiungere una cifra di iscritti che si colloca tra i 3.000 ed i 3.500.Fatto significativo l’interesse di media nazionali (leader di settore) che hanno chiesto di poter seguire la International Lake Garda Marathon con attenzione, colpiti dall’eccezionalità della “location”.Il tracciato ripercorre quello dello scorso anno, con partenza da Limone sul Garda, transito attraverso i comuni di Riva del Garda, Arco e Torbole sul Garda, per giungere poi a Malcesine all’arrivo dopo i 42,195 km regolamentari; la novità è che il comune di Arco verrà interessato dal passaggio proprio nel cuore cittadino e che sarà istituito un premio per il “mezzo percorso” così da far risaltare anche il ruolo e la presenza del territorio trentino.Il Comitato Organizzatore sta lavorando per individuare un possibile spettacolo musicale da collocare nella serata del venerdì, verificando anche la disponibilità della “nuova piazza” che a Riva del Garda è offerta dal nuovo parcheggio; lo sforzo è quello di favorire la permanenza per un tempo il più lungo possibile degli atleti stranieri, che si è visto nella scorsa manifestazione, giungono sul territorio gardesano in media con due accompagnatori.Verrà riproposta la manifestazione che coinvolge i commercianti dei cinque comuni, lanciata dal consigliere con delega al commercio del Comune di Malcesine Mariangela Trimeloni, “Metti la Maratona in vetrina”.E’ stato anche confermato il legame con la Fondazione Trentina per la Ricerca sui Tumori cui andrà un euro per ogni iscritto, riaffermando così il legame che unisce sport e società, nelle intenzioni dei dirigenti della ASD Lake Garda Marathon, un binomio che deve diventare foriero di potenzialità positive per contribuire a costruire un futuro libero da paure.Per lo spostamento degli atleti sono state stabilite delle collaborazioni con Trentino Trasporti per avere a disposizione dei mezzi “ad energia pulita” e con la Navigarda che, come accadde per la prima edizione, sarà il vero “collegamento” tra le sponde del Lago.Anche per questa edizione gli atleti si sposteranno gratuitamente sui mezzi della Navigarda e potranno entrare gratuitamente nelle principali attrazioni del sistema territoriale gardesano (es. la cascata del Varone, il castello Scaligero di Malcesine), tutto ciò per confermare ancora una volta che la manifestazione è sportiva, ma la finalità è promozionale nei confronti dello straordinario sistema gardesano, questo è il messaggio finale che i cinque membri del direttivo della ASD Lake Garda Marathon vogliono consegnare al territorio:Stefano Ballardini direttore tecnico e di garaFranco Codogni segretario generale e responsabile web e accoglienza, responsabile area di Limone sul GardaStefano Chelodi presidente, responsabile marketing, comunicazione e relazioni esterneVittorio Dapretto vice presidente responsabile immagine e responsabile area di MalcesineFranco Gamba responsabile merchandising e area di Riva del Garda, Arco e Torbole.

Articolo precedente
Articolo successivo
Articoli Correlati

LASCIA UN COMMENTO

Per favore inserisci il tuo commento!
Per favore inserisci il tuo nome qui

Dello stesso argomento

- Advertisment -

Ultime notizie

Ultimi Video