domenica, Luglio 21, 2024
HomeManifestazioniAvvenimentiOlive alla ricerca del marchio
«La qualità è buona ma non si trasforma in fonte di ricchezza». Dal convegno emerge che «i produttori delle aziende locali sono impreparati per rispondere ai requisiti del Dop»

Olive alla ricerca del marchio

L’adagio popolare secondo cui la pioggia porta fortuna alle neospose, non vale per la festa dell’oliva. Se ne sono accorti gli amministratori comunali di Torri che, specie nella giornata inaugurale di sabato, hanno dovuto sottostare all’inclemenza meteorologica, che ha riservato loro pioggia ad oltranza nel week-end dedicato all’oliva. Il risultato è stato che di gente, in paese, se ne è vista piuttosto poca sabato, nonostante fosse la giornata più ricca di appuntamenti culturali, mentre domenica «la musica» è cambiata, grazie ad un tiepido sole. Iniziata quindi alle 9 del mattino in sala consiliare con la premiazione del concorso provinciale riservato alle scuole elementari e medie per i lavori sul tema «L’olio e l’olivo», la sesta edizione della festa ha poi avuto altri due momenti di particolare rilievo storico e culturale. Alle 11 infatti, alla presenza del parroco don Luciano De Agostini che l’ha benedetta, è stata ufficialmente inaugurata la chiesa della Santissima Trinità sul porto di Torri. Fresca di restauro dei preziosi affreschi datati 1400, la chiesetta era stata comunque aperta e presentata al pubblico alla vigilia di Natale, alla presenza di numerose autorità locali e provinciali.

Articoli Correlati

LASCIA UN COMMENTO

Per favore inserisci il tuo commento!
Per favore inserisci il tuo nome qui

In Evidenza

Dello stesso argomento

Ultime notizie

Ultimi Video