La festa nel suggestivo Castello Bonoris di Montichiari

80 anni per l’Associazione Calcio Montichiari

01/07/2008 in Manifestazioni
Di Luca Delpozzo

Nelle sale e nel gia­rdi­no del­lo splen­di­do Castel­lo Bonoris di Mon­tichiari si è svol­ta lune­di scor­so 30 giug­no la cer­i­mo­nia ded­i­ca­ta all’80esimo anniver­sario dal­la nasci­ta dell’Associazione Cal­cio Mon­tichiari, gui­da­ta dall’attuale pres­i­dente Mau­r­izio Soloni. Oltre alle autorità locali e provin­ciali era­no pre­sen­ti vec­chie e nuove glo­rie di un’attività sporti­va che oggi vede il Mon­tichiari mil­itare in serie D, dirigere un grande com­p­lesso come il Cen­tro Sporti­vo Mon­tichiarel­lo in cui gio­cano e si allenano 600 ragazzi, ed aprire il suo cuore ed il portafoglio ad impor­tan­ti prog­et­ti di sol­i­da­ri­età per le famiglie in dif­fi­coltà. Al tavo­lo dei rela­tori sono inter­venu­ti il sin­da­co Gianan­to­nio Rosa, il vicepres­i­dente del­la Provin­cia Aris­tide Peli, l’assessore provin­ciale al bilan­cio Gui­do Bonomel­li, il pres­i­dente provin­ciale del­la Figc Alber­to Pasquali, il pres­i­dente Mau­r­izio Soloni, il suo gen­er­al man­ag­er Ste­fano Bonomet­ti ed Ettore Isac­chi­ni che fu pres­i­dente pri­ma di Soloni. E’ sta­to pre­sen­ta­to il libro, ded­i­ca­to alle attiv­ità ed alle per­sone che han­no costru­ito la sto­ria di questi 80 anni, e con esso anche le nuove maglie del­la pri­ma squadra, tra cui l’inconfondibile croce rossa dei com­bat­ten­ti Tem­plari su sfon­do bian­co. Un seg­nale per le prossime vit­to­rie e mète da rag­giun­gere? Vedremo. Un bel ricor­do è sta­to sot­to­lin­eato da Luca Mari­noni per il com­pianto pres­i­den­tis­si­mo Ser­gio Pironi “che non dimen­ticher­e­mo mai”. La ser­a­ta si è con­clu­so con un ric­co buf­fet, uno splen­di­do spazio musi­cale con l’orchestra a Plet­tro “Clau­dio e Mau­ro Ter­roni” e la per­for­mance di Dori­na Frati, con­sid­er­a­ta tra i più gran­di vir­tu­osi del panora­ma man­dolin­is­ti­co ital­iano. Non è man­ca­to lo scam­bio di auguri tra Mau­r­izio Soloni, che ha com­pi­u­to gli anni pro­prio in quel 30 giug­no, ed il sin­da­co Gianan­to­nio Rosa che li avrebbe com­piu­ti allo scoc­care del­la mezzanotte.Mario Cheru­bi­ni