L'assessore Bertoli illustrerà l'opera entro il mese

Auditorium, via al progetto

Di Luca Delpozzo
Elia Botturi

A fine mese potremo con­vo­care i gen­i­tori e mostrare loro il prog­et­to di mas­si­ma per l’au­di­to­ri­um di cui sarà dota­to l’is­ti­tu­to». E’ l’asses­sore alla Pub­bli­ca istruzione, Giuseppe Bertoli, a comu­ni­care le ultime novità che riguardano il Francesco Gon­za­ga, scuo­la supe­ri­ore statale con sezioni di liceo sci­en­tifi­co, clas­si­co e ragioneria.Per ora han­no pre­so il via i lavori per la creazione di alcune clas­si in aula magna, che, sal­vo impre­visti, dur­eran­no cir­ca un mese. Si trat­ta di un pri­mo pas­so per la soluzione del grave prob­le­ma di spazi cre­atosi negli ulti­mi anni con la nasci­ta del­l’Itc, che ha reso nec­es­sario un inter­ven­to strut­turale su un plesso sco­las­ti­co che ha pochi anni di vita.La ques­tione ave­va cre­ato malu­mori fra gli stu­den­ti, costret­ti in ambi­en­ti poco idonei per fare fronte alla con­tin­ua espan­sione del­l’is­ti­tu­to, tan­to che si era giun­ti ad una man­i­fes­tazione di protes­ta. «Entro set­tem­bre sarà pron­to il prog­et­to di mas­si­ma per il nuo­vo audi­to­ri­um sul retro del­la scuo­la, e a novem­bre diven­terà esec­u­ti­vo — spie­ga Bertoli -. Questi tem­pi van­no rispet­tati per avere il con­trib­u­to del­la Regione nel 2001, pari a 600 mil­ioni, ai quali si aggiunger­an­no una cifra equiv­a­lente ero­ga­ta dal­la Provin­cia e 300 mil­ioni dal Comune». I fon­di servi­ran­no per edi­fi­care uno sta­bile dietro al Francesco Gon­za­ga, che sarà affi­an­ca­to da una nuo­va stra­da che col­legherà via Leonar­do da Vin­ci con via Bot­tegh­i­no e con­ferirà una nuo­va fisiono­mia a licei e ragioneria.«In futuro l’au­di­to­ri­um potrà essere com­ple­ta­to con una palazz­i­na con lab­o­ra­tori e aule, ma per questo servi­ran­no un ulte­ri­ore prog­et­to e altri fon­di — con­tin­ua l’asses­sore -. Vor­rei anche pre­cis­are che il ruo­lo avu­to dal­l’am­min­is­trazione comu­nale si è spin­to ben oltre i com­pi­ti isti­tuzion­ali, dato che il Comune ha anche antic­i­pa­to i sol­di per la prog­et­tazione per una scuo­la di com­pe­ten­za del­la Provincia».E’ tem­po di gran­di cam­bi­a­men­ti, quin­di, per il Francesco Gon­za­ga, che da alcu­ni giorni ha pure un nuo­vo diri­gente, Ser­afi­no Mas­soni, ex diret­tore sco­las­ti­co in viale Maifreni.