Conferenza-confronto su Pet Therpy, applicazione ed evoluzione presso la Dogana Veneta

16/11/2013 in Attualità
Parole chiave:
Di Luigi Del Pozzo

Con­feren­za-con­fron­to su Pet Ther­py, appli­cazione ed evoluzione, saba­to 16 novem­bre con inizio alle 8,45 pres­so la .

L’even­to è patro­ci­na­to dal­l’As­so­ci­azione Ami­ci degli Ani­mali nel Sociale con il patrocinio del­la Provin­cia di Verona, il Comune di Lazise, l’Or­dine di Mal­ta, l’As­so­ci­azione Ital­iana Benessere Ani­male. L’even­to è aper­to sia ai cinofili che agli oper­a­tori pro­fes­sion­ali, ter­apisti occu­pazion­ali, fisioter­apisti, psi­colo­gi e psi­coter­apeu­ti.

Porter­an­no il loro con­trib­u­to gli esper­ti: Maria Tere­sa Cairo, Maru­la Furlan, Susan­na Colet­to, Cinzia Ste­fani­ni, Esther Amrein, Debra But­tram, Lau­ra Mon­tre­sor e Fabio Mar­ti­ni.

Nel pomerig­gio, dopo la pausa pran­zo, ver­ran­no isti­tu­ite delle tav­ole rotonde in tre tem­pi, ognuna per uno spazio tem­prale di 20 minu­ti.

Si par­lerà di com­pe­ten­ze nel set­tore degli inter­ven­ti assis­ti­ti con gli ani­mali, di sti­mo­lazioni pre­co­ci nei cuc­ci­oli — spie­ga Adal­isa Tomez­zoli, coor­di­na­trice del­l’even­to — nonché l’e­d­u­cazione assis­ti­ta con l’an­i­male, l’e­s­plo­razione dei cinque sen­si a con­tat­to con la natu­ra nel gia­rdi­no sen­so­ri­ale, infine le moti­vazioni che spin­gono una strut­tura ad appli­care team cane-con­dut­tore in prog­et­ti legati alla pet ther­a­py.”

Ser­gio Baz­er­la

Parole chiave: