Raccolta di fondi a quota 10mila. A Natale una festa di solidarietà e altre iniziative

Cresce il sentiero per tutti

Parole chiave:
Di Luca Delpozzo
(b.b.)

Un incon­tro spe­ciale sull’onda dell’iniziativa por­tante di Bald­ofes­ti­val 2004: rac­cogliere fon­di da des­tinare a Un sen­tiero per tut­ti: si trat­ta del per­cor­so che sarà real­iz­za­to tra Novezzi­na e Mal­ga Gam­bon con cri­teri con­soni a chi ha qualche diver­sa abil­ità fisi­ca. Intan­to il comi­ta­to capri­nese fa un pri­mo bilan­cio e annun­cia di essere già a metà stra­da: 10mila euro sono sta­ti rac­colti, si pun­ta ai 25mila. Intan­to giovedì scor­so, nel­la sede dell’Associazione nazionale muti­lati e inva­li­di civili (Anmic), a Verona, si sono sedu­ti attorno un tavo­lo Maria Luisa Tez­za, asses­sore provin­ciale ai e alla famiglia, Gae­tano Gre­co, pres­i­dente del Comi­ta­to pro­mo­tore del fes­ti­val capri­nese, Mir­co Croce, pres­i­dente dell’Anmic e alcu­ni rap­p­re­sen­tan­ti di asso­ci­azioni impeg­nate sul fronte dell’handicap: tra queste il Grup­po ani­mazione lesion­ati midol­lari (Galm), l’Unione ital­iana ciechi (Uic), l’Associazione ami­ci degli spas­ti­ci, l’Associazione inter­re­gionale dis­abili motori ospedale di Mal­ce­sine (Aidm), l’Associazione nazionale famiglie fan­ci­ul­li sub­nor­mali (Anfass), l’Associazione ital­iana scle­rosi mul­ti­pla (Aism), l’Unione ital­iana lot­ta alla dis­trofia mus­co­lare (Uildm). Tut­ti questi grup­pi era­no a Novezzi­na il 29 agos­to, la domeni­ca ded­i­ca­ta da Bald­ofes­ti­val alla gior­na­ta di sen­si­bi­liz­zazione e libero finanzi­a­men­to per la real­iz­zazione del sen­tiero per tut­ti. La set­ti­mana scor­sa han­no colto l’occasione per fare un po’ di con­ti e val­utare, assieme, quali altre inizia­tive met­tere in cam­po per rac­cogliere altri sol­di. Un grup­po ristret­to si incon­tr­erà anco­ra mart­edì 26 otto­bre. «Il nos­tro obi­et­ti­vo è di rac­cogliere 25mila euro da des­tinare alla real­iz­zazione del per­cor­so», esor­disce Gre­co, «vis­to che sul con­to cor­rente abbi­amo qua­si 10mila euro, inten­di­amo con­tin­uare ques­ta inizia­ti­va e ci è par­so fon­da­men­tale coin­vol­gere anco­ra, a pieno, le asso­ci­azioni diret­ta­mente inter­es­sate». «Il denaro è sta­to rac­colto da Bald­ofes­ti­val non solo quel­la domeni­ca, ma pure in altri momen­ti e gra­zie ad altre idee», fa notare Croce, «anche l’Anmic si darà da fare per sen­si­bi­liz­zare i soci e coin­vol­gere moltissime famiglie. Insieme a Bald­ofes­ti­val ci piac­erebbe pro­gram­mare una man­i­fes­tazione nel peri­o­do di , in gra­do di coin­vol­gere tan­ta gente». E aggiunge: «L’assessore Tez­za ci ha garan­ti­to la mas­si­ma disponi­bil­ità e il suo appog­gio potrebbe riv­e­lar­si prezioso per reperire, ad esem­pio, gli spazi». Non vuole sbi­lan­cia­r­si, Croce, ma fa qualche esem­pio: «Abbi­amo pen­sato a una ser­a­ta teatrale o a una fes­ta. Noi ogni anno orga­nizzi­amo una ser­a­ta natal­izia in cui, con il pretesto di un risot­to e di un brin­disi, sti­amo assieme. Potrem­mo met­tere in pie­di una lot­te­ria benefi­ca. Quest’anno la ser­a­ta è già sta­ta fis­sa­ta per il 18 dicem­bre nel­la par­roc­chia di Bor­go Roma». Dal can­to suo, Gre­co sot­to­lin­ea: «Potrebbe esser­ci un momen­to forte e poi tante altre inizia­tive, intan­to gra­zie a chi già ha con­tribuito». È atti­vo anche un con­to cor­rente: C/C n. 000024040182, Abi 08011 — Cab 59330 — Cin I.

Parole chiave: