Dettaglio [det-tà-glio] s.m. particolare, particolarità

17/04/2013 in Mostre
Parole chiave:
Di Luca Delpozzo

Non abbi­amo inizia­to un cor­so di gram­mat­i­ca, ben­sì “Det­taglio [det-tà-glio] s.m. par­ti­co­lare, par­ti­co­lar­ità” è il tito­lo di una mostra che ver­rà inau­gu­ra­ta saba­to prossi­mo, 20 aprile, alle ore 16 nel­la  Comu­nale di Cal­ci­na­to.

La per­fezione sta nel det­taglio”, “la dif­feren­za sta nel det­taglio”, “il diavo­lo è nel det­taglio” tut­ti modi di dire con al cen­tro delle rif­les­sioni sul “det­taglio”, così come quel­la che sta nel­la pre­sen­tazione del­la mostra:

Quan­do la ric­chez­za sta nel det­taglio, quan­do la sem­plic­ità diven­ta estrema­mente com­p­lessa, quan­do astrar­si diven­ta fon­da­men­tale, inizia la ricerca.Capire a fon­do come e per­ché, capire dove e in che modo, saper scindere fun­zione e for­ma è la base di parten­za per una cor­ret­ta rap­p­re­sen­tazione del­la com­p­lessità sen­za impov­erir­la e sen­za distorcerla.In mostra prodot­ti che rap­p­re­sen­tano questo con­cet­to appli­ca­to a diverse scale, a diver­si soggetti.Questo uni­co filo con­dut­tore che lega 16 tele dip­inte ad olio dal 2005 ad oggi.”

Chi vuol capire, capisce… ma è ques­ta la sin­te­si che vor­rebbe spie­gare, sen­za sve­lare fino in fon­do, le opere che ver­ra­no esposte. In fon­do è gius­to così, anche per­ché la mostra è la pri­ma per­son­ale di Alice Guar­isco, ven­ticinquenne neo architet­to di Rez­za­to, e il modo miglio per conoscere un artista, soprat­tut­to se gio­vane, è… conoscere le sue opere, mag­a­ri guardan­dole dal vivo. In questo caso c’è tut­to il tem­po: dopo l’in­au­gu­razione la mostra rimar­rà aper­ta fino a domeni­ca 5 mag­gio.

Parole chiave: