Gruppo di lavoro per elaborare un piano per salvare l’antico borgo medievale. Gruppo di lavoro per elaborare un piano per salvare l’antico borgo medievale

Due università in Campo

09/12/2001 in Avvenimenti
Parole chiave: -
Di Luca Delpozzo

Atenei in gara per la con­ser­vazione e il recu­pero di Cam­po. Due pres­ti­giose come il Politec­ni­co di e Ca’ Fos­cari di Venezia han­no con­tat­ta­to nelle ultime set­ti­mane l’am­min­is­trazione comu­nale di Bren­zone per­ché inter­es­sate a una con­ven­zione che prevede la real­iz­zazione di tesi incen­trate sul­l’an­ti­co bor­go medievale tra gli ulivi che si tro­va nel­l’en­troter­ra del comune garde­sano. Ma se la facoltà di Architet­tura di Ca’ Fos­cari ha fino­ra mostra­to un cer­to inter­es­sa­men­to, con la scuo­la di Spe­cial­iz­zazione in restau­ro dei mon­u­men­ti del­la Facoltà di architet­tura del Politec­ni­co di Milano l’ipote­si è più conc­re­ta in quan­to esiste già una boz­za del­la con­ven­zione. Il Comune di Bren­zone ospiterebbe per cir­ca quat­tro mesi, a par­tire dal­l’inizio del 2002, otto spe­cial­iz­zan­di del Politec­ni­co a cui ver­reb­bero offer­ti vit­to e allog­gio, men­tre il Politec­ni­co met­terebbe a dis­po­sizione le pro­prie attrez­za­ture e i pro­pri lab­o­ra­tori per attiv­ità di ricer­ca, anal­isi e rilie­vo, oltre a rim­bor­sare le spese di viag­gio. L’inizia­ti­va si sposa per­fet­ta­mente con la polit­i­ca del­l’ate­neo, che intende favorire le inizia­tive a com­ple­ta­men­to del­la for­mazione acca­d­e­m­i­ca e pro­fes­sion­ale degli stu­den­ti anche medi­ante la sper­i­men­tazione di nuove modal­ità didat­tiche e le col­lab­o­razioni in attiv­ità di ricer­ca per inno­vazioni tecnologiche.

Parole chiave: -