Borse di studio dell’amministrazione in collaborazione con il Parco Natura Viva di Bussolengo. Particolare attenzione sarà rivolta alle tesi dedicate ai 450 anni della Fortezza

Europremi per chi valorizza il territorio

Parole chiave: -
Di Luca Delpozzo
Giuditta Bolognesi

Il ter­ri­to­rio bena­cense e la qual­ità dell’ambiente ogget­to dell’8° con­cor­so per indet­to dall’amministrazione comu­nale in col­lab­o­razione con il Par­co Natu­ra Viva di Bus­solen­go. Per le tesi, che dovran­no essere pre­sen­tate entro il prossi­mo 30 mar­zo, sono sta­ti stanziati com­p­lessi­va­mente 3.714 euro: di questi, 2.165 sono des­ti­nati alle tesi che appro­fondi­ran­no tem­atiche di carat­tere stori­co, artis­ti­co, sociale, eco­nom­i­co, ammin­is­tra­ti­vo e urban­is­ti­co; gli altri 1.549 andran­no, invece, a quelle di carat­tere ambi­en­tale e rel­a­tive alla realtà garde­sana e aril­i­cense. Tra tut­ti i lavori saran­no tenu­ti in par­ti­co­lare con­sid­er­azione quel­li legati alla Fortez­za di Peschiera vista la ricor­ren­za del 450° anniver­sario del­la sua fon­dazione. Al con­cor­so pos­sono parte­ci­pare le tesi, opera di un sin­go­lo ma anche di più per­sone, dis­cusse pres­so una qual­si­asi tra le ital­iane, statali o pareg­giate, legal­mente riconosciute, negli anni acca­d­e­mi­ci 1999–2000, 2000–2001 e 2001–2002. Ques­ta la doc­u­men­tazione richi­es­ta ai can­di­dati: doman­da in car­ta sem­plice, ind­i­riz­za­ta all’asses­so­ra­to alla cul­tura del Comune di Peschiera, indi­can­do dati ana­grafi­ci, codice fis­cale, ind­i­riz­zo e recapi­to tele­fon­i­co e di accettare le con­dizioni del ban­do di con­cor­so e pre­cisan­do se, al momen­to del­la doman­da stes­sa, il lavoro abbia rice­vu­to altre borse di stu­dio o sia già sta­to edi­to o pre­sen­ta­to per essere pub­bli­ca­to (il che non esclude la pos­si­bil­ità di con­cor­rere); una copia del­la tesi corre­da­ta even­tual­mente da mate­ri­ale illus­tra­ti­vo e da una breve sin­te­si scrit­ta nel­la quale si pre­senti­no i meto­di e i risul­tati del­la ricer­ca, ivi com­p­rese even­tu­ali dichiarazioni dei docen­ti; cer­ti­fi­cazione del­la seg­rete­ria di facoltà o del­la scuo­la di spe­cial­iz­zazione attes­tante la data di dis­cus­sione del­la tesi e la val­u­tazione con­se­gui­ta; dichiarazione scrit­ta del­la disponi­bil­ità, nel caso in cui il lavoro venisse pre­mi­a­to o seg­nala­to, all’u­ti­liz­zo, anche parziale, del­la tesi stes­sa per future pub­bli­cazioni edite o patro­ci­nate dall’amministrazione. La scelta dei lavori da ammet­tere al con­cor­so nonché delle vincitri­ci sarà effet­tua­ta da un’ap­posi­ta Com­mis­sione, com­pos­ta da tre per­sone di riconosci­u­to e prova­to liv­el­lo cul­tur­ale, nom­i­na­ta dal­l’am­min­is­trazione comu­nale e pre­siedu­ta dal Sin­da­co di Peschiera,o da suo del­e­ga­to; sud­det­ta Com­mis­sione asseg­n­erà, a suo insin­da­ca­bile giudizio, la bor­sa di stu­dio ad una o più tesi sec­on­do la ripar­tizione che riter­rà più oppor­tu­na e, comunque, per un impor­to non infe­ri­ore a 516 Euro per ogni sin­go­lo lavoro. I lavori che con­cor­reran­no alla bor­sa di stu­dio andran­no ad incre­mentare il pat­ri­mo­nio del­la bib­liote­ca civi­ca (tel. per infor­mazioni: 045.5400153). La doc­u­men­tazione andrà recap­i­ta­ta entro il prossi­mo 30 mar­zo al seguente ind­i­riz­zo: Asses­so­ra­to alla Cul­tura del Comune di Peschiera, Vr Cap 37019 — 8° Con­cor­so per Bor­sa di Stu­dio «Ter­ri­to­rio bena­cense e qual­ità dell’ambiente».

Parole chiave: -