Undici «studenti» sempre iscritti dall'anno '82-'83

Festa del ventennale per la Terza età

10/05/2002 in Avvenimenti
Parole chiave:
Di Luca Delpozzo
Riva del Garda

La con­clu­sione del­l’an­no acca­d­e­mi­co 2001–2002 seg­na una tap­pa impor­tante per la sede rivana del­l’U­niover­sità del­la terza età e del tem­po disponi­bile: è infat­ti la ven­tes­i­ma vol­ta che gli «stu­den­ti» si salu­tano, dan­dosi appun­ta­men­to per il prossi­mo autun­no. Era l’11 novem­bre dell’ ’82 — ha ricorda­to il pres­i­dente Rena­to Gat­ti- quan­do il sin­da­co Mario Mat­teot­ti e l’asses­sore alla cul­tura Rena­to Botte­si (pre­sente ed applau­di­tis­si­mo) inau­gu­rarono, in un’aula del liceo Maf­fei, i cor­si. Era­no cinque, arti fig­u­ra­tive tenu­to da Arol­do Pig­nat­tari, dis­c­pline storiche da Maria Cret­ti Mat­teot­ti, aspet­ti medico sociali dal dot­tor Giu­liano Sar­tori, econo­mia regionale da Pietro Nervi e scien­ze reli­giose da don Ambro­gio malacarne. Di quel­la pat­tuglia (gli iscrit­ti al pri­mo anno furono 74, un aut­en­ti­co record) undi­ci seguono anco­ra i cor­si. Mar­i­uc­cia Bor­loni Frizzi, Rina Cont, Gian­ni­na Dar­do San­to­rum, Velle­da Luzzi Criv­el­li­ni, Ita­la Marchi Barbagli, Mar­i­uc­cia Menegh­i­ni Cav­allero, Leopold­ina Ora­di­ni, Rosel­la Ora­di­ni, Fos­ca Pel­le­gri­ni, Rosan­na Tonel­li ed Adri­ano Tes­sari han­no rice­vu­to, insieme ad altri col­leghi con anzian­ità minore (comunque com­pre­sa fra i 20 ed i 15 anni di fre­quen­za inin­ter­rot­ta) un seg­no di grat­i­tu­dine. Nel­lo spazio dei ricor­di, nec­es­sari­a­mente este­so, è entra­to anche un bel vol­ume, 168 pagine curate da Maria Bertolot­ti e Gian­ni Col­orio che, che spazia in questi ven­t’an­ni: fig­ure, momen­ti, occa­sioni, det­tagli di un’es­pe­rien­za che tut­ti han­no tenu­to a val­utare in ter­mi­ni asso­lu­ta­mente pos­i­tivi. Lo tes­ti­mo­ni­ano i numeri: la fre­quen­za media alle lezioni oscil­la fra i 70 ed i 90, con punte di 105; con 210 iscrit­ti, fra le 47 e le 87 pri­ma­vere quel­la di Riva è la sec­on­da sezione più numerosa frra le 61 fior­ite in tut­to il Trenti­no. Alla fes­ta han­no volu­to essere pre­sen­ti, accan­to al sin­da­co Mal­ossi­ni ed agli asses­sori Mari­no e Lot­ti, Clau­dio Moli­nari, pres­i­dente provin­ciale del­l’ del­la terza età, il diret­tore Mas­si­m­il­iano Colom­bo con la coor­di­na­trice Lau­ra Antonac­ci ed il respon­s­abile ammin­is­tra­ti­vo Giulio Molignoni.

Parole chiave: