Con Friend Post è la novità gardesana per il servizio postale privato presente anche a Lazise

26/04/2016 in Attualità
Parole chiave:
Di Sergio Bazerla

Otto campeg­gi ed una edi­co­la sono i pun­ti di coin­vol­gi­men­to per imbu­care le car­to­line e le let­tere da inviare in tut­to il mon­do con una nuo­va rete di pos­ta del tut­to pri­va­ta e che esu­la total­mente dal sis­tema postale tradizionale di . E’ Friend Post che fa capo al grup­po Asendia By La Post e Swiss Post, la fusione dei servizi postali trat­ti poste france­si e svizzere. E’ una novità asso­lu­ta per il lago di Gar­da con pun­ti di rac­col­ta  che partono da Desen­zano e rag­giun­gono Tor­ri del Bena­co. Il servizio prevede l’u­ti­liz­zo delle comode cas­sette postali per imbu­care che sono col­lo­cate diret­ta­mente nei negozi che ven­dono car­to­line e nei campeg­gi. Il cos­to per l’in­vio di una car­toli­na è di 1 euro, cinque cen­tes­i­mi in più di poste ital­iane. Ma vi è la certez­za del­la rac­col­ta, ogni tre giorni, ed anche del­l’ar­ri­vo a des­ti­nazione sia in Italia, che in Europa che nel mon­do. Fra poco par­tirà anche il servizio per la con­seg­na dei pac­chi.

Siamo pre­sen­ti in tut­ti i mag­giori cen­tri tur­is­ti­ci ital­iani- spie­ga  Mar­ta Bas­sot­to respon­s­abile di Verona e provin­cia- e sti­amo riscon­tran­do un buon suc­ces­so. La pratic­ità di avere sul luo­go di acquis­to delle car­to­line da parte dei tur­isti e la imme­di­a­ta impostazione è una servizio impaga­bile per loro. E poi ci conosco bene all’es­tero. Ope­ri­amo da anni. Basti pen­sare che solo nel­la scor­sa sta­gione — con­tin­ua Bas­sot­to — sul lago, con un campeg­gio in pro­va abbi­amo sped­i­to oltre 12000 car­to­line.”

Le poste con­cor­ren­ti di Poste Ital­iane sono pre­sen­ti anche in cit­tà, e non solo. Sul lago Mag­giore, Iseo, a Capri, A venezia, In Sicil­ia e Sardeg­na.

E’ decadu­to il monop­o­lio postale — sot­to­lin­ea anco­ra Bas­sot­to — e quin­di noi pos­si­amo offrire e garan­tire un servizio celere e sicuro.  I sogget­ti affil­iati han­no a dis­po­sizione oltre la caset­ta di impostazione anche i bol­li da appli­care sulle car­to­line o let­tere.:

Lo sti­amo sper­i­men­tan­do con suc­ces­so — spie­ga Gio­van­ni De Angeli, edi­colante da oltre 40 anni — ed a servirsene sono soprat­tut­to gli stranieri. Gli ital­iani neanche conoscono questo servizio. Lo sti­amo spin­gen­do noi con grande sor­pre­sa dei tur­isti nazion­ali. Molti sten­tano a cred­er­ci. Eppure è un servizio serio e col­lauda­to.”

Ser­gio Baz­er­la

Parole chiave: