Sarà intitolata a Giuseppe Passarini la sede di Desenzano della Asl di Brescia

Giovedì si inaugura il Distretto sanitario

Di Luca Delpozzo

Sarà inti­to­la­ta a Giuseppe Pas­sari­ni la sede di Desen­zano del­la Asl di Bres­cia che, com­ple­ta­ta la ristrut­turazione, viene inau­gu­ra­ta giovedì prossi­mo. Pas­sari­ni, soci­ol­o­go, respon­s­abile del servizio di assis­ten­za sociale delle Ussl pri­ma e poi coor­di­na­tore socio-san­i­tario dei Dis­tret­ti del Gar­da e del­la Valsab­bia, ha trova­to la morte in segui­to a una bru­tale aggres­sione avvenu­ta davan­ti l’ospedale di Desen­zano. La scom­parsa pre­matu­ra di Pas­sari­ni — si legge in una nota del­la Asl — «ha pri­va­to la comu­nità valsab­bina e garde­sana di una grande figu­ra, atten­ta e sen­si­bile alle esi­gen­ze socio-san­i­tarie del ter­ri­to­rio». Alla cer­i­mo­nia del taglio del nas­tro, ospi­ta­ta a par­tire dalle 9, 30 dal palaz­zo del Tur­is­mo saran­no pre­sen­ti Carme­lo Scar­cel­la, diret­tore gen­erale del­la Asl, Ange­lo Benedet­ti diret­tore del Dis­tret­to del Gar­da, Gianan­to­nio Girelli, pres­i­dente del­la comu­nità del­la Valle Sab­bia e il sin­da­co di Desen­zano, Fioren­zo Pien­az­za. In atte­sa dell’inaugurazione le attiv­ità del Dis­tret­to sono riprese rego­lar­mente: da oggi riprende il servizio di Guardia med­ica tur­is­ti­ca, men­tre pros­egue quel­lo not­turno e fes­ti­vo. Riapre mart­edì lo sportel­lo per la scelta o revo­ca del medico di base.