Lo ha eletto oggi, sabato 2 dicembre, l'Assemblea Generale

Giuseppe Mongiello è il nuovo presidente della Comunità del Garda

Parole chiave:
Di Luca Delpozzo

Giuseppe Mongiel­lo, attuale vice sin­da­co ed Asses­sore alla cul­tura del Comune di Salò è il nuo­vo pres­i­dente del­la . È sta­to elet­to nel cor­so dell’Assemblea Gen­erale tenu­tasi oggi, a Desen­zano del Gar­da alla pre­sen­za di 53 “Gran­di elet­tori”, sin­daci e rap­p­re­sen­tan­ti di Enti ed Aziende Pub­bliche, ader­en­ti a questo organ­is­mo, inter­re­gionale, che da 39 anni coor­di­na le attiv­ità pro­mozion­ali oltre che l’immagine uni­taria del , suc­cede ad Ade­lio Zanel­li che ha guida­to questo organ­is­mo, Ente Morale dal 1992, nel cor­so degli ulti­mi 4 anni. Nel cor­so dell’Assemblea l’Assessore alla cul­tura del­la Provin­cia Autono­ma diTren­to, Clau­dio Moli­nari, ha affer­ma­to la neces­sità di val­oriz­zare i due aero­por­ti del Gar­da, Vil­lafran­ca e Mon­tichiari affer­man­do, una vol­ta per tutte, che l’attuale aero­por­to di Tren­to non ver­rà amplia­to essendo Tren­to uno dei prin­ci­pali soci del­la soci­età aero­por­tuale Cat­ul­lo e quin­di ampia­mente rap­p­re­sen­ta­to in questo set­tore. “La Comu­nità del Gar­da – recita parte del­lo statu­to – è un’as­so­ci­azione di Enti pub­bli­ci che pro­muove la tutela, la val­oriz­zazione e l’or­gan­i­co svilup­po del baci­no del lago di Gar­da. Svolge un ruo­lo propos­i­ti­vo e di coor­di­na­men­to, nel rispet­to delle autonomie deci­sion­ali dei Comu­ni e degli altri Enti sovrac­co­mu­nali. Ha fun­zioni propos­i­tive e di “coscien­za crit­i­ca” in mer­i­to alle gran­di ques­tioni che riguardano il Gar­da e il suo entroterra.

Parole chiave: