Il Gruppo Sportivo di San Martino d/B è pronto a stappare la 38ª Festa del Vino!

Parole chiave:
Di Luigi Del Pozzo

Da domeni­ca 11 a giovedì 15 agos­to fes­ta al cam­po sporti­vo di S.Martino (Desen­zano)

Da domeni­ca l’estate desen­zanese si trasferisce nel­la frazione di San Mar­ti­no. Il Grup­po Sporti­vo di San Mar­ti­no del­la Battaglia invi­ta tut­ti alla 38ª edi­zione del­la Fes­ta del , che promette come sem­pre otti­ma cuci­na, vini del Gar­da e intrat­ten­i­men­ti dan­zan­ti e sportivi per cinque gior­nate, da domeni­ca 11 a giovedì 15 agos­to al cam­po sporti­vo di San Mar­ti­no (Comune di Desen­zano).

Come in ogni edi­zione, la man­i­fes­tazione regala gior­nate spen­sier­ate a migli­a­ia di ospi­ti e un assag­gio dei vini Doc del Bas­so Gar­da (sei le can­tine pre­sen­ti: Proven­za, Pilan­dro, Sgre­va, Zena­to, Fratel­li Frac­caroli, La Rifra) e dei piat­ti sim­bo­lo del­la migliore tradizione locale, ma soprat­tut­to è fon­da­men­tale per finanziare le moltepli­ci attiv­ità del grup­po sporti­vo durante l’anno, per­me­t­ten­do così a tan­ti gio­vani e meno gio­vani (non solo del­la frazione desen­zanese) di fare sport, diver­tir­si nel tem­po libero e stare insieme. Sono 280 gli atleti coin­volti nelle varie dis­ci­pline (cal­cio, ciclis­mo ed hand­bike, pallavo­lo, ten­nis e gin­nas­ti­ca).

Il pro­gram­ma del­la fes­ta sarà inau­gu­ra­to domeni­ca con la sfi­la­ta di trat­tori d’epoca alle 19 e ogni sera una diver­sa e pres­ti­giosa orches­tra farà bal­lare gli ospi­ti; poi la tradizionale bici­clet­ta­ta per le famiglie il 14 agos­to dalle ore 9 con ritro­vo al cen­tro sporti­vo e gli appun­ta­men­ti tradizion­ali come la Brisco­la­da de Fer­agost (Tro­feo Fes­ta del Vino) e i tornei di ten­nis e green-vol­ley. A dar­si da fare, dall’11 al 15 agos­to 2013, negli stand allesti­ti al cen­tro sporti­vo di San Mar­ti­no d/B ci saran­no più di 180 volon­tari e l’animazione di Radio Noi Musi­ca. Una sto­ria che si rin­no­va, gra­zie all’impegno costante di molte per­sone e all’affluenza del pub­bli­co che da anni pre­mia questo even­to. Una man­i­fes­tazione enogas­tro­nom­i­ca, impor­tante per il ter­ri­to­rio e per la sta­gione tur­is­ti­ca, capace di radunare migli­a­ia di per­sone soprat­tut­to nel­la ser­a­ta clou di Fer­ragos­to, quan­do lo spet­ta­co­lo pirotec­ni­co illu­min­erà il cielo, a chiusura del­la man­i­fes­tazione, alle 20.45.

«Qual­cuno, tra i volon­tari, ha chiesto la pen­sione dopo 37 anni di fes­ta – scherza il pres­i­dente Rober­to Tur­ca­to, affi­an­ca­to dal pres­i­dente ono­rario Ezio Bre­da – ma non cre­do di pot­er acconsen­tire, vis­to che non sono sta­ti pagati i con­tribu­ti! Le ultime edi­zioni di suc­ces­so ci spro­nano a pros­eguire e anche quest’anno siamo pron­ti a dare il ben­venu­to ai nos­tri ospi­ti, concit­ta­di­ni e tur­isti. Tra le fila degli attivi, ci sono anche molti gio­vani, a tut­ti va il più sen­ti­to ringrazi­a­men­to da parte dei ver­ti­ci del Grup­po Sporti­vo e dell’amministrazione comu­nale di Desen­zano, che patroci­na l’evento. Ogni volon­tario è prezioso e le porte sono aperte, per lavo­rare e crescere anco­ra insieme».

Un pò di storia

Era il 1966, quan­do da una man­ci­a­ta di per­sone (Pieri­no Baz­zoli, Elio Binat­ti, Ezio Bre­da, Ange­lo e Ita­lo Lavel­li, Ser­gio Salan­di­ni e Wenger Pri­mo) con la pas­sione per lo sport e la voglia di fare qual­cosa per il pro­prio paese, diede vita al grup­po, coin­vol­gen­do soci e asseg­nan­do le prime cariche sociali, con tan­to di rego­la­men­to. L’idea era di for­mare una squadra di cal­cio e trovare un appez­za­men­to di ter­ra su cui tirare quat­tro cal­ci… Così prese vita il Grup­po Sporti­vo di San Mar­ti­no del­la Battaglia, che allo­ra si riu­ni­va al Bar Stazione, con il pri­mo pres­i­dente elet­to dal diret­ti­vo, Rober­to Bon­a­to.

Oggi si con­fer­ma un’attivissima asso­ci­azione sen­za scopo di lucro, che opera per fini dilet­tan­tis­ti­ci, ricre­ativi e sol­i­daris­ti­ci. Col pas­sare degli anni il grup­po è cresci­u­to, tra attiv­ità sportive e fes­ta del vino. La pri­ma fes­ta – di San Roc­co – fu orga­niz­za­ta nell’omonima frazione nel 1974 il giorno 16 agos­to, come da cal­en­dario. In segui­to, dal 1976 la fes­ta, fu por­ta­ta dal Grup­po al cam­po sporti­vo di San Mar­ti­no, nel giorno di Fer­ragos­to, con l’intento di incor­ag­gia­re le attiv­ità sportive e i vini locali, Lugana e Tocai.

PG7_8556 verticali (1)

Dall’anno suc­ces­si­vo, la man­i­fes­tazione passò da uno a tre giorni. E fu così che nel 1977 nacque uffi­cial­mente la Fes­ta del vino. Che col tem­po si è ingrandi­ta, amplian­dosi negli spazi e nel­la pro­gram­mazione, con sem­pre più segui­to. Carichi dell’esperienza e dell’entusiasmo di 37 edi­zioni, presto 38, il Grup­po Sporti­vo oggi cap­i­tana­to da Rober­to Tur­ca­to ha man­tenu­to lo spir­i­to orig­i­nario: offrire agli ospi­ti la degus­tazione di Vini Doc garde­sani, una cuci­na di qual­ità e con piat­ti sapor­i­ti quan­to gen­ui­ni nonché il servizio appas­sion­a­to di tan­ti volon­tari. Imman­ca­bile il col­oratis­si­mo e sem­pre affasci­nante spet­ta­co­lo pirotec­ni­co finale, che anche questo Fer­ragos­to dà appun­ta­men­to agli ospi­ti la sera del 15 agos­to.

Il Grup­po Sporti­vo è cresci­u­to nel tem­po, con nuove idee e nuove forze, gra­zie alla voglia di fare e all’impegno del suo diret­ti­vo e dei vari respon­s­abili. Le sezioni fun­zio­nan­ti attual­mente sono tante: cal­cio, ciclis­mo ed hand­bike, pallavo­lo, ten­nis, gin­nas­ti­ca. Gli impianti comu­nali, par­tendo da quel pezzet­to di ter­reno iniziale, sono sta­ti ampliati e ammod­er­nati per arrivare alle attuali e mod­erne strut­ture, che ser­vono i campi da cal­cio a sei e a undi­ci gio­ca­tori, l’impianto poli­va­lente per attiv­ità da svol­ger­si al cop­er­to e i campi da ten­nis in ter­ra rossa all’aperto. Il Grup­po Sporti­vo crede nell’importanza del­lo sport, per il benessere psi­co-fisi­co dell’individuo e come aggre­gante sociale, per questo da anni investe nel set­tore e cer­ca di miglio­rare sem­pre più l’offerta sporti­va.

Parole chiave: