Domani e domenica al porto turistico debutterà «Nautincontro», la prima rassegna commerciale organizzata dalle aziende gardesane

In vetrina alla Bremail meglio della nautica

27/03/2009 in Fiere
Parole chiave:
Di Luca Delpozzo
Maurizio Toscano

È la pri­ma vol­ta che il lago di Gar­da ospi­ta una rasseg­na nau­ti­ca. Ci fu un prece­dente molti anni fa a Desen­zano, ma non ebbe segui­to. Ora un grup­po di cantieri nau­ti­ci, tut­ti rig­orosa­mente garde­sani, han­no orga­niz­za­to per domani e domeni­ca «Nautin­con­tro», man­i­fes­tazione in cui ver­ran­no esposti natan­ti e imbar­cazioni di vario tipo, di lus­so e non, non imma­tri­co­lati e con tar­ga, nel grande por­to tur­is­ti­co di Sirmione 2, alla Brema.Insomma, imbar­cazioni per tut­ti i gusti e, soprat­tut­to, per tutte le tasche. Una scommes­sa, dunque, per Oscar e Simona Bel­lan­di ai quali si sono subito aggre­gati Curzio e Marzio Moret­ti, la famiglia Fel­trinel­li, i Casaro­la, Auto & Yachts e Per­for­mance che pun­tano molto sul­la manifestazione.CI SARÀ FESTA anche nel cantiere Bisoli, in via XXV Aprile dove è in pro­gram­ma sem­pre nel week end un’esposizione di barche Per­for­mance. L’iniziativa vede la pre­sen­za di part­ner di pres­ti­gio come il Cen­tro Porsche Bres­cia, Medi­olanum Pri­vate Bank­ing, Can­tine Vis­con­ti, Vivaio Giambeni­ni e Fran­toio Veronesi.Certo, il momen­to è davvero dif­fi­cile anche per la nau­ti­ca da dipor­to, come spie­ga Curzio Moret­ti che, tut­tavia, crede nel­la bon­tà dell’iniziativa di Sirmione.«IL NOSTRO OBIETTIVO – riflette Moret­ti – è che rinasca inter­esse ver­so la nau­ti­ca sul lago di Gar­da, da sem­pre cen­tro pro­mo­tore del­la da dipor­to, com’era un tem­po: il set­tore ha dato, e con­tin­ua a dare, posti di lavoro ed un indot­to eco­nom­i­co notev­ole. Nautin­con­tro rap­p­re­sen­ta quin­di sia un’opportunità per ammi­rare da vici­no le novità che vedremo nav­i­gare quest’estate sul lago, che un’occasione di incon­tro e scam­bio per gli oper­a­tori del set­tore. Siamo cer­ti che l’iniziativa rac­coglierà un notev­ole suc­ces­so e la cor­nice del por­to di Sirmione 2 è sicu­ra­mente deg­na del­la manifestazione».PURTROPPO, si dice­va, la crisi sta attanaglian­do il set­tore in gen­erale, come ha com­men­ta­to di recente il pres­i­dente Uci­na (Unione nazionale cantieri e indus­trie nau­tiche), Anton Francesco Alber­toni. «Gli ulti­mi 5 mesi, se raf­frontati allo stes­so peri­o­do dell’anno scor­so, ci dan­no un calo del fat­tura­to com­p­lessi­vo del com­par­to del 21%, di cui il 6% sui mer­cati inter­nazion­ali e ben il 15% sul mer­ca­to inter­no ital­iano. Se ciò fos­se con­fer­ma­to – ha det­to anco­ra Alber­toni – dopo una cresci­ta com­p­lessi­va negli ulti­mi due anni del 25%, sarebbe come tornare al 2005». Alcune norme in Italia met­tono in dif­fi­coltà la nau­ti­ca. Per esem­pio, per­ché è così dif­fi­cile pren­dere in locazione una pic­co­la bar­ca, e per­ché non sono ammesse agevolazioni fis­cali? La rasseg­na sarà aper­ta dalle 10 alle 18.

Parole chiave: