Castiglione, e nel 2001 un auditorium da un miliardo e mezzo In cinque anni l'Istituto ha avuto un incremento di quasi 200 studenti Il sindaco: deve diventare un model

Inaugurate 4 nuove aule al Gonzaga

Di Luca Delpozzo
Elia Botturi

Sono state inau­gu­rate ieri mat­ti­na le nuove quat­tro aule del­l’is­ti­tu­to supe­ri­ore statale «Francesco Gon­za­ga», alla pre­sen­za del­l’asses­sore provin­ciale all’edilizia sco­las­ti­ca, Pedraz­zoli, del sin­da­co Sig­urtà e del­l’asses­sore comu­nale all’Istruzione, Bertoli. Le clas­si, che ospi­tano il bien­nio del­la Ragione­r­ia, sono state rica­vate nel­la vec­chia aula magna.Questo nel­la pre­vi­sione di creare l’an­no prossi­mo un nuo­vo audi­to­ri­um ester­no per le assem­blee degli stu­den­ti. Le caren­ze di spazio si era­no evi­den­zi­ate con la nasci­ta del­l’Itc all’in­ter­no dei Licei, e con l’in­cre­men­to, nel giro di un quin­quen­nio, di qua­si 200 ragazzi. Grande sod­dis­fazione da parte del diri­gente sco­las­ti­co, Ser­afi­no Mas­soni, e del pres­i­dente del Con­siglio d’is­ti­tu­to, Mario Fer­rari, che ha ricorda­to la valen­za inter­provin­ciale e la dig­nità di polo sco­las­ti­co del“Gonzaga”, dove stu­di­ano ragazzi prove­ni­en­ti da tut­to il cir­con­dario. Il sin­da­co Sig­urtà, dopo i ringrazi­a­men­ti all’am­min­is­trazione provin­ciale per l’in­ter­ven­to, ha dichiara­to: «E’ la pri­ma tap­pa per risol­vere i prob­le­mi di spazio del­l’is­ti­tu­to. Nel 2001 sorg­erà un audi­to­ri­um da 700 posti, anche gra­zie alle sol­lecitazioni del­la giun­ta e del­l’asses­sore Bertoli. Il nos­tro polo sco­las­ti­co deve diventare un mod­el­lo, e non solo nel Man­to­vano». Di fronte ai rap­p­re­sen­tan­ti degli stu­den­ti e al diri­gente Mas­soni, il respon­s­abile del­l’edilizia sco­las­ti­ca, Pedraz­zoli, ha con­fer­ma­to che sono uffi­ciali gli stanzi­a­men­ti nel bilan­cio 2001 per il Gon­za­ga: «La Regione ha finanzi­a­to 600 mil­ioni, che la giun­ta Gualtieri ha deciso di dirottare su Cas­tiglione, poi ci sono 600 mil­ioni che il nos­tro ente ero­ga diret­ta­mente, infine il vostro Comune met­terà 300 mil­ioni». Un mil­iar­do e 500 mil­ioni, quin­di, per real­iz­zare un audi­to­ri­um da 700 posti con pochi pari nel­la zona, i cui lavori, sec­on­do i tec­ni­ci del­la Provin­cia, potreb­bero par­tire già la prossi­ma estate. Sec­on­do l’asses­sore comu­nale alla pub­bli­ca istruzione, Giuseppe Bertoli, si è innesca­to un mec­ca­n­is­mo vir­tu­oso che, dopo la soluzione dei prob­le­mi pri­mari di spazio per le clas­si di Ragione­r­ia, porterà alla creazione di un’aula magna e spi­anerà la stra­da ad ulte­ri­ori ampli­a­men­ti dell’istituto.