Il calcio d'inizio al Presidente della Provincia di Brescia Alberto Cavalli. Presente anche l'Assessore Provinciale al Territorio Aristide Peli

Iniziato il Torneo Notturno di Calcio di Polpenazze

12/06/2005 in Sport
Di Luca Delpozzo

È inizia­ta la 27° edi­zione del tor­neo not­turno di cal­cio di Polpe­nazze: saba­to sera tan­ta gente ha ricom­in­ci­a­to ad applaudire e a diver­tir­si all’interno del cen­tro sporti­vo del pic­co­lo comune garde­sano. Una pri­ma ser­a­ta che ha rice­vu­to gran­di atten­zioni in par­ti­co­lare dall’amministrazione provin­ciale con la pre­sen­za sia del suo pres­i­dente Alber­to Cav­al­li che con l’assessore al ter­ri­to­rio Atis­tide Peli. “Il più bel tor­neo esti­vo del­la provin­cia bres­ciana” il pres­i­dente Cav­al­li non pote­va trovare miglior sin­te­si per rac­con­tare il tor­neo di Polpe­nazze se non aggiun­gen­do in segui­to “… ques­ta asso­ci­azione di volon­tari­a­to e vera­mente stra­or­di­nar­ia… il volon­tari­a­to dei fat­ti”, dimostran­do di conoscere vera­mente la realtà di ques­ta man­i­fes­tazione nata e cresci­u­ta gra­zie al lavoro dis­in­ter­es­sato e costante di decine di volon­tari. Un dis­cor­so a parte lo meri­ta l’assessore Peli che, pri­ma di rico­prire il suo attuale incar­i­co, è sta­to per nove anni sin­da­co di Polaveno, paese anch’esso ospite di un impor­tante tor­neo esti­vo e che per alcu­ni anni ha vis­to la vin­cente di quel tor­neo sfi­dare la vin­cente del tor­neo di Polpe­nazze. Una conoscen­za di lun­ga data dunque che gli ha per­me­s­so di con­statare come “in questi anni si è solo miglio­ra­to, un pun­to di rifer­i­men­to sia sporti­vo che sociale, pun­to di incon­tro per molte gen­er­azioni”. Alla ser­a­ta di aper­tu­ra non pote­va man­care l’ex pres­i­dente dell’US Polpe­nazze Attilio Camozzi che da poco è sta­to nom­i­na­to dal pres­i­dente del­la repub­bli­ca Cav­a­liere del Lavoro, riconosci­men­to cer­ta­mente non ricon­ducibile al suo impeg­no per il tor­neo, ma che spie­ga con la qual­ità del­la per­sone che lo han­no cre­ato la sua grande longevità. La ser­a­ta inau­gu­rale non è sta­ta sola cer­i­monie e cel­e­brazioni, ma è sta­ta soprat­tut­to sport. Dopo il cal­cio d’inizio dato dal pres­i­dente Cav­al­li si sono aperte le danze con i pri­mi due incon­tri valevoli per il girone uno e i sec­on­di due per il girone due del­la pri­ma fase.La gara inau­gu­rale ha vis­to di fronte la impre­sa edile Pis­ciali Mario e la Cam­ice­ria New Time. Vit­to­ria finale di quest’ultima, ma con più sof­feren­za di quan­to il cinque a due non dica, il pri­mo tem­po infat­ti si era con­clu­so sul due a uno a suo sfa­vore; alla fine nel tabelli­no mar­ca­tori han­no trova­to spazio Luca Pelosi, Mas­si­m­il­iano Recu­liani, Francesco Evola e Andrea Poloni. Equi­li­bra­to anche nel risul­ta­to il sec­on­do incon­tro vin­to dall’Alta ser­ba­toi per due a uno sul­la Val­sir Spa con le reti di Rolan­do Parmi­giani e Mau­r­izio Piz­za­lun­ga che doppi­ano il gol di Cris­t­ian Colleoni. Molto inten­so il ter­zo incon­tro tra Impre­sa edile Zan­ot­ti e la L.T. Elet­troero­sione stampi con­clu­sosi anche questo con una vit­to­ria in rimon­ta: quat­tro a due per la L.T. per mer­i­to delle reti di Ovidio Gor­lani, Ste­fano Riva­dos­si e Enio Marzani. Nel quar­to ed ulti­mo incon­tro si è assis­ti­to al pri­mo pareg­gio del tor­neo: un tre a tre ha regala­to un pun­to a tes­ta a Hap­py days dis­co­l­ive e Pizze­ria Sor­ren­to: Clau­dio Cuc­chi, Jonathan Painese e Mar­co Dot­ti da una parte e Mat­teo Zam­boni e Andrea Viano, doppi­et­ta, dall’altra han­no chiu­so il tabelli­no dei mar­ca­tori del­la ser­a­ta. L’appuntamento adesso è per tut­ti i mart­edì, giovedì e saba­to alle 20.50 fino al 23 luglio, ser­a­ta delle finali.