La contrada Cerini si aggiudica il 20° Palio di San Lorenzo

11/08/2015 in Attualità
Di Luigi Del Pozzo

Era­no 8 le con­tra­da  di Poz­zolen­go in lot­ta per l’ag­giu­di­cazione del­la 20a edi­zione del , più famoso come . La dis­fi­da si imper­ni­a­va, come sem­pre, sul miglior sugo o ragù prepara­to, in gran seg­re­to, dai con­tradaioli per sbaragliare l’avver­sario.

Alla fine l’ha spun­ta­ta sep­pur di poco sui diret­ti inse­gui­tori, la con­tra­da Ceri­ni con un ragù com­pos­to in prevalen­za da zuc­ca e carne bian­ca. Sul pal­co per le pre­mi­azioni il sin­da­co con il pres­i­dente del­la Pro Loco Loren­zo Ronchi e, ospite di riguar­do il vice prefet­to di Bres­cia Sal­va­tore Pasquar­iel­lo. A giu­di­care i vari ragù o sug­hi una giuria qual­i­fi­ca­ta pre­siedu­ta da Orazio Saret­to docente alla Scuo­la Alberghiera di Desen­zano del Gar­da. Ai tavoli una vera e pro­pria fol­la quan­tifi­ca­ta in oltre 4 mila pre­sen­ti.

Ora l’ap­pun­ta­men­to per l’es­tate poz­zolengh­ese è per il prossi­mo 22 agos­to con la clas­si­ca De Gustibus Moreni­cis in cui i pro­tag­o­nisti saran­no i prodot­ti del ter­ri­to­rio.

Obbli­ga­to­rio per parte­ci­pare l’ac­quis­to pres­so al Pro Loco del­lo spe­ciale car­net che da dirit­to

agli assag­gi dei vari prodot­ti pre­sen­ti lun­go il per­cor­so che si snoderà lun­go la via prin­ci­pale del paese..