Come anticipato negli scorsi giorni, la compagnia aerea irlandese rilancia sul D’Annunzio. Non abbandona la rotta con Londra, ma raddoppia

Montichiari-Cagliari con Ryanair

22/10/2008 in Attualità
Parole chiave: - -
Di Luca Delpozzo
Francesco Di Chiara

La com­pag­nia aerea irlan­dese non sta per las­cia­re l’aeroporto di Mon­tichiari, come qual­cuno ave­va ipo­tiz­za­to dopo l’inizio del­la crisi Air Bee. Non abban­dona l’unica rot­ta aerea attual­mente in fun­zione, quel­la con Lon­dra Stanstead, ma anzi rad­doppia su Bres­cia aggiun­gen­do la Sardeg­na tra le sue mète.LA NUOVA LINEA Bres­cia-Cagliari decollerà però solo fra cinque mesi, ovvero domeni­ca 29 mar­zo 2009, con quat­tro voli set­ti­manali anda­ta e ritorno. Il Boe­ing 737–800 par­tirà da Cagliari ogni domeni­ca e mer­coledì alle 9,40 (arri­vo a Bres­cia alle 11,25) e il lunedì e ven­erdì alle 6,30 (arri­vo a Bres­cia alle 8,15). Dall’aeroporto «D’Annunzio» di Mon­tichiari decollerà alle 8,40 il lunedì e ven­erdì (arri­vo a Cagliari alle 10,25) e alle 11,50 di mer­coledì e domeni­ca (arri­vo a Cagliari alle 13,35).«Sono molto felice di annun­cia­re una nuo­va rot­ta da Bres­cia per Cagliari gra­zie alla quale trasporter­e­mo ben 60 mila passeg­geri durante il pri­mo anno di oper­a­tiv­ità», con­fer­ma Alessia Viviani, Diret­tore Mar­ket­ing per il Sud-Europa del­la Ryanair «con solo un’ora e 45 minu­ti di volo potrete rag­giun­gere Cagliari dove potrete vis­itare il arche­o­logi­co nazionale, l’an­fiteatro romano e la basil­i­ca di San Sat­urni­no, la più anti­ca chiesa del­la Sardeg­na di cui si abbia notizia».I PREZZI SONO MOLTO BASSI: addirit­tura 5 euro (solo anda­ta, tasse incluse). Per ottenere però questo prez­zo occorre preno­tare subito via inter­net (www.ryanair.com), dal 21 otto­bre fino alla mez­zan­otte di giove­di 30 otto­bre, per un peri­o­do di viag­gio che va dal 29 mar­zo al 7 aprile 2009 e dal 16 aprile al 31 mag­gio (esclu­so però ven­er­di e domenica).Il pres­i­dente del­la D’An­nun­zio spa, Pier­lui­gi Angeli, com­men­ta pos­i­ti­va­mente questo annun­cio di Ryanair e sot­to­lin­ea che «si trat­ta di un pas­sag­gio promet­tente, che tes­ti­mo­nia come la soci­età di ges­tione si stia assumen­do tut­ti gli impeg­ni nec­es­sari affinché l’aeroporto pos­sa pro­gredire, sec­on­do la richi­es­ta prove­niente dall’area del Gar­da. La nuo­va disponi­bil­ità di volo offer­ta oggi da Ryanair apre la stra­da ad ulte­ri­ori svilup­pi utili alla comu­nità bres­ciana sia per i voli nazion­ali che in una prospet­ti­va di traf­fi­co internazionale».ANCHE DALLE PAROLE di Rober­to Gilar­doni, diret­tore del­lo sca­lo, si desume un cer­to ottimis­mo: «Nonos­tante la dram­mat­i­ca situ­azione finanziaria abbi­amo altri annun­ci in vista, che spe­ri­amo di dare presto». A mar­zo scade il con­trat­to bien­nale con le ma il D’Annunzio ha già in cas­saforte il ter­zo anno di rin­no­vo, men­tre la cinese Jade, con 5 viag­gi set­ti­manali, e la rus­sa Nsc con due, con­tin­u­ano a man­tenere soli­di i rap­por­ti commerciali.Procede intan­to il piano di svilup­po infra­strut­turale per cui il Sis­tema aero­por­tuale del Gar­da ha stanzi­a­to 70 mil­ioni di euro, che potran­no diventare 100 per il peri­o­do 2009–2012, in vista di un aumen­to del traf­fi­co car­go e passeg­geri. «Da alcune set­ti­mane — con­fer­ma Gilar­doni — è in fun­zione il nuo­vo piaz­za­le aero­mo­bili, che cresce di altri 40 mila metri quadri, arrivan­do al rad­doppio degli spazi a dis­po­sizione degli aerei passeg­geri e car­go». Sono iniziati anche i lavori per il nuo­vo Car­go Build­ing, pron­to entro la prossi­ma estate, men­tre con la nuo­va ten­dostrut­tura di 2500 metri quadri lo sca­lo potrà, entro un anno, fare fronte a una doman­da di traf­fi­co com­mer­ciale doppia dell’attuale e pari a cir­ca 100 mila ton­nel­late.

Parole chiave: - -