Natale a Rosenheim

05/12/2013 in Attualità
Parole chiave:
Di Luigi Del Pozzo

L’enogas­trono­mia lacisiense in Baviera per fes­teggia­re l’aper­tu­ra dei mer­ca­ti­ni di Natale nel­la cit­tà gemel­la di Rosen­heim. Tre giorni di trasfer­ta per l’as­so­ci­azione dei ris­tora­tori di Lazise accom­pa­g­nati dal sin­da­co Luca Sebas­tiano, dai con­siglieri Giuseppe Pachera, Maria Vit­to­ria Gat­to e dal­l’asses­sore Bar­bara Zanet­ti. Con loro anche il pres­i­dente del­la com­mis­sione del Rober­to Cam­pag­nari con tut­ti i com­po­nen­ti del­la stes­sa.

Una grande cena di gala pres­so il “teatro munic­i­pale” del­la cit­tad­i­na gemel­la­ta da trentaquat­tro anni con Lazise, dove oltre due­cen­to ospi­ti tedeschi, in rap­p­re­sen­tan­za del­la intera cit­tà di Rosen­heim han­no potu­to degustare le spe­cial­ità garde­sane. Dal risot­to con il pesce, alle sarde en saòr, alla tro­ta ed al luc­cio, ai filet­ti di per­si­co. Il tut­to annaf­fi­a­to con otti­mo Bar­dolino DOCG e dal fres­co Cus­toza. E per finire san­vig­ili­ni, i tipi dol­cetti garde­sani e la degus­tazione di una mega tor­ta real­iz­za­ta da Alessan­dro Paset­to , docente del­la scuo­la alberghiera Lui­gi Car­naci­na di Bar­dolino, con i due stem­mi munic­i­pali di Lazise e di Rosen­heim. Nel cor­so del­la cena, attra­ver­so un megascher­mo, sono scorse le immag­i­ni di Lazise, delle man­i­fes­tazioni più sig­ni­fica­tive, dei momen­ti più aggre­gan­ti fra le due cit­tà. Sono scor­si anni di sto­ria e di even­ti, tal­vol­ta anche com­moven­ti.

Una accoglien­za a dir poco strepi­tosa — affer­ma il con­sigliere Giuseppe Pachera- che ha rin­salda­to davvero la lunghissi­ma ami­cizia fra le due cit­tà. Momen­to magi­co il taglio del nas­tro per l’aper­tu­ra uffi­ciale dei mer­ca­ti­ni di Natale da parte del­la bor­go­mas­tro Michele Bauer con il can­to dei ragazzi del coro lacisiense diret­to magis­tral­mente da Dolores Fer­ri. Com­movente la parte­ci­pazione del novan­tunenne bavarese che ha dato mosso i pri­mi pas­si per dare vita al nos­tro gemel­lag­gio.”

Tre giorni pieni pieni di attiv­ità, soprat­tut­to di incon­tri e di nuove conoscen­ze — sot­to­lin­ea il sin­da­co Luca Sebas­tiano — che han­no sanci­to il feli­cis­si­mo rap­por­to con­sol­ida­to con la cit­tà di Rosen­heim e con la sua gente. L’an­no prossi­mo, nel 2014 — con­tin­ua Sebas­tiano — fes­tegger­e­mo il 35° di cos­ti­tuzione del gemel­lag­gio e ci sarà una gran­dis­si­ma fes­ta qui a Lazise. Una fes­ta che sti­amo orga­niz­zan­do insieme pro­prio per frat­er­niz­zare con le famiglie, con le scuole, con i ragazzi, anche con il mon­do degli anziani.”

Ser­gio Baz­er­la

Parole chiave: