Dopo alcune proposte avanzate dalla Amministrazione Comunale la scelta è caduta su alcuni uffici presso l'edificio che ospita l'Ufficio di Informazioni turistiche nelle immediate vicinanze del castello Scaligero.

Nuova sede per il Consorzio Tutela Lugana DOC

25/02/2000 in Avvenimenti
Di Luca Delpozzo
Luigi Del Pozzo

Nuo­va, e sicu­ra­mente più sig­ni­fica­ti­va, sede per il Con­sorzio Tutela . Dopo ripetu­ti con­tat­ti con l’Am­min­is­trazione Comu­nale di Sirmione è sta­to rag­giun­to un accor­do fra Con­sorzio Lugana e Comune di Sirmione affinché al Con­sorzio di Tutela ven­ga asseg­na­ta una nuo­va e più pres­ti­giosa sede con­sona all’im­por­tan­za e realtà di questo Con­sorzio sem­pre più impeg­na­to sia nel­la Tutela che nel­la val­oriz­zazione di uno dei vini più pre­giati e conosciu­ti d’Italia.Dopo alcune pro­poste avan­zate dal­la Ammin­is­trazione Comu­nale la scelta è cadu­ta su alcu­ni uffi­ci pres­so l’ed­i­fi­cio che ospi­ta l’Uf­fi­cio di Infor­mazioni tur­is­tiche nelle imme­di­ate vic­i­nanze del castel­lo Scaligero. Nat­u­ral­mente scelta migliore non pote­va esservi tan­to che l’ac­cor­do è sta­to imme­di­ata­mente rag­giun­to e sot­to­scrit­to. Non solo. Nei giorni scor­si, bru­cian­do vera­mente tutte le tappe, ed alla fac­cia del­la lenta buro­crazia, vi è sta­ta l’op­por­tu­nità di pre­sentare, ed inau­gu­rare, la nuo­va sede — anche se attual­mente non anco­ra com­ple­ta­mente disponi­bile — alle Autorità pre­sen­ti a Sirmione in occa­sione del con­veg­no sull’ambiente.Un’inaugurazione sim­bol­i­ca, che san­ci­va però l’ac­cor­do e la disponi­bil­ità rag­giun­ta fra i due Enti, alla quale era­no pre­sen­ti oltre al pres­i­dente Ghi­ral­di, il sin­da­co Fer­rari con il suo vive , l’Asses­sore Provin­ciale , il pres­i­dente del­l’As­so­ci­azione Arti­giani di Bres­cia Enri­co Mat­tin­zoli, l’asses­sore al tur­is­mo di Desen­zano Garagna ed il del­e­ga­to di Sirmione Busti. Non man­ca­vano nat­u­ral­mente numerosi asso­ciati e con­siglieri del .Due deco­rose stanze, una per la seg­rete­ria e l’al­tra per even­tu­ali riu­nioni, che aprono i bat­ten­ti pro­prio sul mag­nifi­co e sug­ges­ti­vo lun­go­la­go di Sirmione. Ampio gia­rdi­no all’ester­no e, soprat­tut­to gran­di pos­si­bil­ità di immag­ine per i mil­ioni di per­sone che annual­mente fan­no vista, o per dilet­to o per cure ter­mali, alla “Per­la del ” a due pas­si il e l’Ho­tel Fonte Bojo­la, quest’ul­ti­mo aper­to per tut­to l’ar­co del­l’an­no per con­sen­tire le cure ter­mali anche nel peri­o­do invernale.Naturalmente grande sod­dis­fazione da parte del pre­siedente del Con­sorzio avv. Francesco Ghi­ral­di per l’ob­bi­et­ti­vo da tem­po atte­so ed ora pien­amente rag­giun­to; sod­dis­fazione rag­giante anche da parte del sin­da­co Mau­r­izio Fer­rari per essere rius­ci­to, in poco tem­po, nem­meno 8 mesi dal­la sua elezione, a sod­dis­fare una delle prin­ci­pali neces­sità chi il Con­sorzio del Lugana da tem­po ne sen­ti­va il bisog­no. Una sede deco­rosa in una dis­lo­cazione altret­tan­to deco­rosa per un prodot­to del­la ter­ra garde­sana apprez­za­to in tut­to il mondo.Per il trasfer­i­men­to da Via Verona, in local­ità Lugana, alla nuo­va nel sede del cen­tro sirmionese, bisogn­erà atten­dere anco­ra alcu­ni giorni, il tem­po per con­sen­tire alle attuali asso­ci­azioni occu­pan­ti gli uffi­ci il trasfer­i­men­to in altri locali. Sul­la por­ta di ingres­so ed all’in­ter­no del­la nuo­va sede già troneg­giano però i marchi isti­tuzion­ali del Consorzio.