venerdì, Luglio 19, 2024
HomeAttualitàAllievi della media donano una meridiana
Costruito dai ragazzi un altro oggetto simile, in alluminio, donato a Puegnago e collocato in piazza. L’opera è stata realizzata con un progetto nato nel laboratorio di Arte e Scienza

Allievi della media donano una meridiana

La Città dei ragazzi, manifestazione che vede protagonisti i ragazzi della scuola media «Zanelli» di San Felice, giunta alla sua settima edizione, ha regalato una meridiana nuova, in alluminio, a piazza Don Baldo di Puegnago. L’idea è nata da un progetto che i ragazzi hanno sviluppato nel corso del laboratorio di Arte e Scienza. Non poteva mancare il richiamo alla vite ed all’ulivo, i due simboli del territorio di Puegnago sono stati incisi sulla meridiana.La due giorni di festa, che si tiene ad anni alternati tra San Felice e Puegnago, è anche l’occasione per mostrare i progetti realizzati dai ragazzi nel corso dell’anno scolastico e per incontrare i bambini delle quinte elementari dei due paesi, che l’anno prossimo frequenteranno lo stesso istituto.Ora anche San Felice ha la sua meridiana, in cotto, inaugurata il 26 maggio scorso nel corso della celebrazione del gemellaggio con i ragazzi di Gubbio. L’opera, realizzata con l’aiuto del professor Turrini, doveva essere inaugurata nel corso della scorsa edizione della Città dei ragazzi, ma problemi dell’ultima ora non lo avevano permesso. Un progetto che li ha anche visti premiati nel corso del concorso «L’ho imparato dal mio professore», indetto dal Museo della Scienza e della Tecnica di Milano.Nel corso della giornata si è anche presentato il Consiglio Comunale dei ragazzi, rinnovato di recente, sotto gli occhi attenti del sindaco di Puegnago Gianfranco Comincioli e del preside Giampaolo Comini. Per il secondo mandato consecutivo il sindaco è una ragazza: Francesca Miglio, mentre vicesindaco è Fabio Baccolo. Il resto della giunta vede Marta Bortolotti agli Interni, Michele Bellini agli Esteri e Mattia Morettini all’Ambiente. Gli altri consiglieri sono: Elena Baruzzi, Giulia Ferrari, Serena Madernini, Nicole Grazioli, Monica Podavini, Damiano D’Aietti, Luca Manovali e Giovanni Bertini.La giornata è proseguita tra i giochi e gli spettacoli dei ragazzi. Ieri poi si è svolta una camminata ecologica, organizzata con l’aiuto degli Alpini. I ragazzi, divisi in pattuglie, hanno percorso un anello lungo i laghetti di Sovenigo, rispondendo a domande sull’ambiente. I premi sono andati non ai primi arrivati ma agli alunni che hanno mantenuto un ritmo costante, dimostrando di conoscere l’ambiente locale.La giornata è stata anche occasione per presentare il libro «Sapori gardesani tra passato, presente e futuro», a cura dell’associazione Lacus. Nel libro c’è la traduzione in italiano ed in inglese del volume «Cena dei Nonni», raccolta di ricette in dialetto, alle quali viene affiancato un vino tipico.

Articoli Correlati

LASCIA UN COMMENTO

Per favore inserisci il tuo commento!
Per favore inserisci il tuo nome qui

In Evidenza

Dello stesso argomento

Ultime notizie

Ultimi Video