domenica, Luglio 21, 2024
HomeManifestazioniAvvenimentiVisitatori in aumento e molte le presenze dall’estero
Più di 400 imbarcazioni all’expo ospitato nel Centro Fiera di Montichiari «Nautic show» oltre i 45mila

Visitatori in aumento e molte le presenze dall’estero

Il successo del Nautic Show 2002 – che ha chiuso i battenti domenica scorsa al Centro Fiera di Montichiari – ha fatto capolino anche nella sala consiliare del Broletto, martedì scorso, in occasione della presentazione della Fiera agricola nazionale che aprirà i battenti sabato 23 febbraio. L’occasione era stata data al presidente della provincia Alberto Cavalli dalla notizia che Torino aveva annullato il Salone dell’automobile. «Il grande Salone dell’auto è stato purtroppo annullato – ha commentato Cavalli – ma questo ci serva da lezione per capire che se i grandi eventi fieristici europei arrancano, nella nostra provincia siamo sulla buona strada nel percorso di unire in un solo coordinamento le attività dei due più importanti Centri fieristici bresciani, Montichiari e Brescia. Occorre lavorare insieme per raggiungere risultati positivi che abbiamo avuto ad Aliment e poi al Nautic Show, dove la Provincia con i suoi due stand, per il turismo e per la pesca, ha contribuito al suo successo finale». Piangono dunque i motori da asfalto ma almeno buone notizie giungono dai motori che alimentano le imbarcazioni esposte a Montichiari; non è escluso poi che l’annullamento del salone torinese «dia un impulso maggiore al miglioramento del Festival dei Motori che ad ottobre si terrà al Centro Fiera di Montichiari», ha commentato un membro della segreteria organizzativa della cittadella fieristica monteclarense. Dunque il Nautic Show può considerarsi più che soddisfatto dei risultati raggiunti nelle due settimane di fiera. Ha superato la barriera dei 45.000 visitatori, attestandosi con oltre 5.000 persone in più rispetto al 2001 (»12,5%), per un evento che ha visto sfilare ben 420 barche e yacht sotto gli occhi appassionati di ospiti provenienti anche da Germania, Austria e Paesi Bassi. Molto soddisfatto e orgoglioso del suo gioiello il presidente di Nautic Show Luciano Coin (titolare della Optimist di Padova che si è avvalsa dell’aiuto della bresciana Staff Service per la segreteria organizzativa) che ha visto centrato l’obiettivo prefissato: creare un grande salone di nautica sulla terra ferma in una delle zone più ricche ed industrializzate d’Italia. Di rilievo anche il dato di «Pescare 2002» (per tre giorni abbinato al Nautic Show) che ha visto oltre 4.000 visitatori provenienti da tutta Italia. Optimist si sta già attivando per l’edizione 2003 del «Nautic Show» e di «Pescare 2003» e nel contempo il presidente Coin si augura che il Centro Fiera del Garda «realizzi la costruzione del nuovo padiglione in alluminio e cristallo» per l’ulteriore ampliamento «in quantità ed estetica» che il Salone Nautico bresciano già prevede per il febbraio del prossimo anno. Le iscrizioni sono già aperte.

Articoli Correlati

LASCIA UN COMMENTO

Per favore inserisci il tuo commento!
Per favore inserisci il tuo nome qui

In Evidenza

Dello stesso argomento

Ultime notizie

Ultimi Video