Gli alpini di Colà riordinano le lapidi dei caduti delle Due guerre mondiali

31/10/2018 in Attualità
A Lazise
Parole chiave:
Iscriviti al nostro canale
Di Sergio Bazerla

Colà. Riordinate e ripulite le sei lapidi che ricordano soldati di Colà caduti nella prime e seconda guerra mondiale presso il cimitero di Colà. L’iniziativa di ripristino e decoro dell’area dedicata “alla memoria” è partita dal Gruppo Alpini di Colà in sintonia con l’Associazione Combattenti e Reduci e con l’Amministrazione comunale di Lazise.

“Abbiamo inteso ripulire tutte le lapidi che ricordano soldati di Colà caduti nelle guerre mondiali – spiega il capogruppo degli alpini Claudio Brusco – perché l’area abbastanza degradata dal tempo con una crescita anomala dell’alloro e con un prato verde compromesso. Erano abbisognevoli di cure anche le lapidi e la ringhiera in ferro che delimita l’area. Non da meno anche il muro di sostegno che accoglie le lapidi e le scale di accesso. L’intervento è stato profondo e molto attento per preservare anche ciò che di storico  presente in questo sito.”

Tre lapidi ricordano soldati caduti nella seconda guerra mondiale, due della prima, una invece di un soldato disperso. Due grandi lapidi ricordano l’onore ai caduti e  un memento realizzato dagli alpini.

“Un grande lavoro è stato eseguito anche dai dipendenti del comune che si sono molto prodigati anche nel sostenere la nostra azione – conclude Brusco – perché hanno compreso che il decoro di questa area che è molto significativa all’interno del cimitero e che molti anziani hanno apprezzato con soddisfazione ed alcuni anche con commozione.Il ricordo di chi ha dato la vita per la nostra libertà non va ma perduto ed anche i segni, come queste lapidi, sono “memoria e rispetto” che vanno custoditi anche per chi verrà dopo di noi.”

 

Parole chiave:

Commenti

commenti