Domenica 24 settembre si festeggia " La Regina del Garda ". In preparazione del cinquecentesimo anniversario dell'apparizione della Madonna del Frassino,

SI FESTEGGIA LAREGINA DEL GARDA

Parole chiave: -
Di Luca Delpozzo

Domeni­ca 24 set­tem­bre si fes­teggia ” La Regi­na del Gar­da “. In preparazione del cinque­cen­tes­i­mo anniver­sario del­l’ap­parizione del­la , avvenu­ta il giorno 11 mag­gio 1510, gran­di fes­teggia­men­ti a Peschiera del Gar­da per la “Regi­na del Gar­da “. Si cel­e­bra la ricor­ren­za dell’anniversario del­l’In­coro­n­azione del­la Madon­na, avvenu­ta nel 1929, pro­prio il 24 settembre.L’anniversario dell’incoronazione sarà anche occa­sione per rie­vo­care la procla­mazione del­la Madon­na del Frassi­no con il tito­lo di “Regi­na del Gar­da”, avvenu­ta nell’anno 1933. In quel­la cir­costan­za fu eret­to il tem­pi­et­to sui bas­tioni prospici­en­ti il Lago.Un pal­co cop­er­to e sarà allesti­to nel piaz­za­le del Por­to per la cel­e­brazione, alle ore 17.00, di un Solenne Pon­tif­i­cale pre­siedu­to da Padre Gio­van­ni Mar­tinel­li — Vesco­vo di Tripoli. L’Am­min­is­trazione Comu­nale di Peschiera del Gar­da ed il San­tu­ario del Frassi­no han­no pre­dis­pos­to il pro­gram­ma che prevede l’arrivo alle ore 16.30 del­la Madon­na del Frassi­no nel piaz­za­le del Por­to, segui­to appun­to dal­la cel­e­brazione e dal­la Benedi­zione del Lago e da una pro­ces­sione con le imbarcazioni.La cit­tad­i­nan­za di Peschiera del Gar­da e del­l’in­tero Lago e i tan­ti devoti sono atte­si per fes­teggia­re la “Regi­na del Gar­da”. Il San­tu­ario con­tin­ua a cos­ti­tuire meta inces­sante di pel­le­gri­ni. Fin dai pri­mi anni, suc­ces­sivi all’apparizione, si dif­fonde la fama di gra­zie mira­colose con­cesse in questo luo­go, e numerosi ex voto sono a tes­ti­mo­ni­an­za del­la pre­sen­za del­la Madon­na a Peschiera che con la Sua umiltà silen­ziosa, si tro­va ad essere la provvi­den­ziale tutela del ter­ri­to­rio e dei suoi abi­tan­ti. I peri­coli d’og­gi sono diver­si da quel­li di un tem­po: non più guerre e carestie ma l’a­van­zare di infra­strut­ture che dovran­no in ogni caso rius­cire a rispettare le ric­chezze artis­tiche e storiche del luo­go di pace che ne accoglie la mira­colosa immagine.Per la preparazione del­l’even­to del 24 set­tem­bre si è “mes­sa in moto” tan­ta gente e ciò a tes­ti­mo­ni­an­za di una sen­si­bil­ità reli­giosa rad­i­ca­ta da sem­pre nel ter­ri­to­rio. Col­lab­o­ra­no con l’Am­min­is­trazione comu­nale e il San­tu­ario le tre Par­roc­chie di San Mar­ti­no, Beato Andrea e San Benedet­to, le Asso­ci­azioni del Rotary Club e Inner Wheel di Peschiera e del Gar­da Veronese, lo Yacht Club del Gar­da, il Grup­po e la Pro Loco.Risale all’11 mag­gio 1510 l’apparizione dell’immagine del­la Bea­ta Vergine tra i rami di una piana di frassi­no ad un con­tadi­no che la invo­ca­va per­ché insidi­a­to da un ser­pente. Nel luo­go dell’apparizione furono eretti, gra­zie alle offerte popo­lari, una cap­pel­la per pro­teggere ed ono­rare la sacra immag­ine. In segui­to fu costru­ito il con­ven­to dei Frati Minori Frances­cani vig­ili cus­to­di da sem­pre del Santuario.programma:In piaz­za­le del Por­to alle ore 17.00 Padre Gio­van­ni Mar­tinel­li, Vesco­vo di Tripoli, pre­siederà il Solenne Pon­tif­i­cale, ani­ma­ta dal Coro Gio­vani del­la Par­roc­chia di San Mar­ti­no. Ter­mi­na­ta la cel­e­brazione, alle ore 18.00, si pro­ced­erà alla Benedi­zione del Lago. Farà segui­to una pro­ces­sione di barche nel­lo spec­chio d’acqua anti­s­tante il por­to, per l’organizzazione del­la quale si è reso disponi­bile lo Yacht Club del Garda.Si seg­nala che nei prossi­mi mesi sarà com­ple­ta­to un prog­et­to di ricer­ca e pub­bli­cazione a cura del Rotary di Peschiera e del Gar­da Veronese, che con­tribuirà a dis­ve­lare la “Sto­ria del San­tu­ario del Frassi­no”, attra­ver­so la real­iz­zazione di un’opera ambiziosa dal pun­to di vista del­la sci­en­tificità e del­la ricer­ca sul luo­go di cul­to più impor­tante e sig­ni­fica­ti­vo del­la zona gardesana.

Parole chiave: -