Il prezioso lavoro dei mezzi di soccorso operanti sul lago.

Temporali estivi

Parole chiave: -
Di Luca Delpozzo

Giunge alla Comu­nità qualche istante fa la notizia che riguar­da una famiglia di olan­desi, in tra Gargnano e Toscolano, scam­pa­ta ad una pos­si­bile trage­dia. I sei mem­bri del­la famiglia, aggrap­pati alla bar­ca roves­ci­a­ta a causa delle for­ti onde, sono sta­ti avvis­ta­ti dall’equipaggio del­la che ha subito lan­ci­a­to l’allarme al 1530. Il tem­pes­ti­vo inter­ven­to dal­la Motovedet­ta del­la ha sal­va­to così le sei per­sone, impau­rite ed ormai stre­mate. Il più recente degli inter­ven­ti che si sono con­cen­trati nel fine set­ti­mana appe­na trascor­so e che han­no nuo­va­mente sot­to­lin­eato l’importanza di una pre­sen­za con­tin­u­a­ti­va del­la Guardia Costiera, del coor­di­na­men­to delle forze dell’ordine, degli oper­a­tori del volon­tari­a­to e del servizio di pron­to inter­ven­to san­i­tario e del poten­zi­a­men­to delle mis­ure di pre­ven­zione e sicurez­za per i fruitori delle acque del nos­tro lago. Temi sui quali la Comu­nità sta appun­to con­cen­tran­do la pro­pria atten­zione. I rap­por­ti del­la Guardia Costiera, che rag­giun­gono pun­tual­mente la sede comu­ni­taria, non appe­na gli even­ti atmos­feri­ci si man­i­fes­tano con una cer­ta vio­len­za, si fan­no numerosi. Come appun­to tra saba­to e domeni­ca scor­si: un sur­fista in dif­fi­coltà a Mal­ce­sine; un kite-surf tra Cam­pi­one e Gargnano; una famiglia su un cata­ma­ra­no al largo di Lugana, ver­so Lazise; un’imbarcazione in avaria a Moni­ga; un’altra con dei ragazzi a bor­do nelle acque anti­s­tan­ti Toscolano; un gom­mone sen­za con­du­cente, in quan­to lo stes­so ha per­so l’equilibrio ed ha guadag­na­to la riva nei pres­si di Cassone.

Parole chiave: -