lunedì, Aprile 22, 2024
HomeManifestazioniMostreLa Fondazione Zani presenta la mostra Il colore delle pietre in occasione...

La Fondazione Zani presenta la mostra Il colore delle pietre in occasione di Bergamo e Brescia 2023

Bergamo e Brescia si preparano a essere Capitale Italiana della Cultura 2023 con una mostra dedicata al colore delle pietre. Dal 31 marzo al 29 ottobre 2023, la Fondazione Paolo e Carolina Zani per l’arte e la cultura propone un percorso espositivo che parte dalla Casa Museo di Cellatica, in Franciacorta, e prosegue alla scoperta dei tesori nascosti nelle due città lombarde, che custodiscono straordinarie testimonianze di questa plurisecolare produzione lapidea.

Il filo conduttore della mostra è il Piano di tavolo ottagonale realizzato dall’Opificio delle Pietre Dure di Firenze, capolavoro assoluto della collezione Zani e unico nel suo genere nella produzione fiorentina barocca. L’opera, che raffigura un erbario e un bestiario barocchi con marmi e pietre preziose, è tornata in Italia nel 2005 dopo essere stata in Inghilterra per oltre due secoli. Accanto al tavolo, saranno esposti altri quindici commessi in pietre dure di manifattura romana e fiorentina, databili tra il XVI e il XVIII secolo.

La mostra sarà arricchita da concerti, itinerari e una proposta didattica che permetteranno al pubblico di approfondire la storia, la tecnica e l’iconografia dell’intarsio di marmi e pietre dure, dal tema geometrico e dei paesini tra XVI e XVII secolo, ai fiori e animali tra XVII e XVIII secolo, fino alla natura morta di vasi all’antica alla fine del XVIII secolo.

La mostra si inserisce nel progetto Bergamo Brescia Capitale Italiana della Cultura 2023, nato come segno di speranza, orgoglio e rilancio dopo la drammatica esperienza pandemica che ha colpito i due territori. Il progetto prevede oltre 300 eventi culturali che coinvolgeranno le due città e i loro dintorni, con l’obiettivo di valorizzare il patrimonio artistico, storico e naturale della zona e di stimolare l’innovazione e la visione nei più diversi ambiti della convivenza.

Per saperne di più sulla mostra e sul progetto Bergamo Brescia Capitale Italiana della Cultura 2023, visita il sito bergamobrescia2023.it.

La Casa Museo Zani si trova a Cellatica, in provincia di Brescia, ed è la sede della Fondazione Paolo e Carolina Zani per l’arte e la cultura. La Casa Museo ospita una ricca collezione di opere d’arte, tra cui il Piano di tavolo ottagonale realizzato dall’Opificio delle Pietre Dure di Firenze, protagonista della mostra Il colore delle pietre.

La visita alla Casa Museo è consentita solo su prenotazione ed è sempre accompagnata. Per prenotare la visita si può visitare il sito web della Fondazione (https://www.fondazionezani.com/casa-museo/prenota-ora/) oppure telefonare al numero +39 030 25 20 479.

Gli orari di apertura della Casa Museo sono i seguenti:

Da martedì a venerdì: 9-13
Sabato e domenica: 10-17
Il costo del biglietto è di 12 euro per il prezzo intero e di 10 euro per il prezzo ridotto (dai 65 anni di età, studenti muniti di tesserino, disabili, con accompagnatore per chi lo necessita, soci o tesserati di enti convenzionati con il Museo, residenti nel Comune di Cellatica, gruppo completo di 10 persone). L’ingresso è gratuito per ragazzi fino a 16 anni, guide turistiche, capigruppo e insegnanti accompagnatori di scolaresche, giornalisti (con tessera professionale), forze dell’ordine. Per le scolaresche il prezzo è di 5 euro a studente, comprensivo di attività didattica e ingresso al museo.

Articoli Correlati

LASCIA UN COMMENTO

Per favore inserisci il tuo commento!
Per favore inserisci il tuo nome qui

Dello stesso argomento

- Advertisment -

Ultime notizie

Ultimi Video