L'assessore al Turismo della Provincia di Brescia ha festeggiato il Palio delle Bisse.

L’assessore Silvia Razzi conferma il sostegno alla Bandiera del Lago

Di Redazione

Con la cena delle pre­mi­azioni degli equipag­gi, che si è tenu­ta nel­la ser­a­ta di saba­to 27 set­tem­bre pres­so l’Antica Casci­na San Zago di Salò, si è con­clu­so in bellez­za il – Bandiera del Lago 2013.

A far gli onori di casa, oltre al pres­i­dente del­la Lega Bisse Fran­co Baruf­fali, la pre­sen­za dell’asses­sore provin­ciale alla Cul­tura e Tur­is­mo, , che ha forte­mente sostenu­to l’iniziativa.

Giun­to alla 46esima edi­zione, il Palio, oltre a cos­ti­tuire un’importante man­i­fes­tazione sporti­va, rap­p­re­sen­ta un inter­es­sante recu­pero di tradizioni e cul­ture locali. “L’Assessorato alla Cul­tura e Tur­is­mo del­la Provin­cia di Bres­cia – ha spie­ga­to l’assessore Sil­via Razzi – ha volu­to sostenere, con grande inter­esse, questo impor­tante even­to che, gra­zie alla col­lab­o­razione tra le varie realtà locali, ha dato otti­mi risul­tati con un incre­men­to del numero di vis­i­ta­tori nei luoghi ospi­tan­ti le tappe del Palio stes­so. Un bel modo di pre­sentare agli ospi­ti le risorse locali e man­tenere vive le antiche tradizioni”.

Sen­za dub­bio l’evento va oltre il val­ore del­la rega­ta delle storiche imbar­cazioni, le cui orig­i­ni risal­go­no all’epoca del­la Repub­bli­ca Vene­ta – ha det­to anco­ra l’asses­sore Razzi – e, quest’anno, ave­va un appeal in più in quan­to ha coin­volto anche i ris­tora­tori locali con la pro­pos­ta di un cir­cuito enogas­tro­nom­i­co”.

Invi­tati a fes­teggia­re il suc­ces­so del­la Bandiera del lago 2013, alla pre­sen­za di tut­ti i 96 voga­tori che durante le gare non han­no risparmi­a­to l’impegno, era­no anche i sin­daci dei pae­si coin­volti dalle otto tappe, e l’assessore allo Sport e Tur­is­mo del­la Provin­cia di Verona, Rug­giero Poz­zani.

Com­pli­men­tan­dosi con l’equipaggio di Gar­da che ha vin­to Il pres­ti­gioso e com­bat­tutis­si­mo pre­mio nel tor­neo maschile e, con quel­lo di Bar­dolino, che ha primeg­gia­to nel­la pri­ma edi­zione del­la gara fem­minile, Sil­via Razzi ha volu­to sot­to­lin­eare quan­to l’attaccamento al pro­prio paese e alle pro­prie tradizioni siano da traino per favorire lo svilup­po tur­is­ti­co.

Nell’edizione 2013 del­la Bandiera del lago, grande risalto ha avu­to, inoltre, l’assegnazione al Comune di Monte Iso­la di una tap­pa del palio, anche ques­ta aus­pi­ca­ta dall’Assessore Razzi per favorire lo scam­bio di espe­rien­ze e di conoscen­ze, che si è svol­ta saba­to 29 giug­no tra l’entusiasmo del­la fol­la pre­sente.

Per quan­to mi sarà pos­si­bile — ha con­clu­so Sil­via Razzi — sarò sem­pre vic­i­na a quelle orga­niz­zazioni che, con impeg­no e entu­si­as­mo si ded­i­cano al loro ter­ri­to­rio”.