Natale a Padenghe sul Garda

Di Redazione

È in pieno svol­gi­men­to il pro­gram­ma di even­ti natal­izi pro­mosso dall’Amministrazione comu­nale in col­lab­o­razione con la Pro­lo­co, il cir­co­lo “Noi Padenghe” e l’Unione dei Comu­ni del­la Valte­n­e­si.

Dopo il Vil­lag­gio di nel cen­tro stori­co e l’attesa di San­ta Lucia all’Oratorio, l’appuntamento più atte­so è quel­lo di ven­erdì 20 dicem­bre alle ore 21 nell’Auditorium di piaz­za G. D’Annunzio per “Natale in casa Cupiel­lo”, una com­me­dia in tre atti di Eduar­do De Fil­ip­po che vedrà sul pal­co la Nuo­va Com­pag­nia Teatrale con la regia di Enzo Rapis­ar­da. L’ingresso è libero; per i posti a sedere è obbli­ga­to­ria la preno­tazione al numero dell’ufficio Cul­tura 030 9995625.

Domeni­ca 22 dicem­bre pres­so l’Oratorio par­roc­chiale, a par­tire dalle ore 14.30, giochi, diver­ti­men­ti e tornei per tut­ti i ragazzi. Alle ore 16 spet­ta­co­lo teatrale “I rac­con­ti di Natale” del­la Com­pag­nia Auri­ga Teatro e, alle ore 17, can­ti natal­izi e meren­da.

Mart­edì 24 dicem­bre, dopo la Mes­sa del­la notte di Natale, in piaz­za Cadu­ti si ter­rà il tradizionale scam­bio di auguri con il grup­po .

Fino al 21 dicem­bre è pos­si­bile vis­itare nel­la civi­ca la mostra “Recyleart” pro­mossa da Gar­daUno. Dopo Salò, Desen­zano e altri Comu­ni bres­ciani la mostra itin­er­ante fa tap­pa a Padenghe per sen­si­bi­liz­zare sul prob­le­ma del­lo smal­ti­men­to dei rifiu­ti elet­tri­ci ed elet­tron­i­ci (RAEE). Viste da vici­no, le opere di Annari­ta Ser­ra si riv­e­lano com­poste da par­ti di com­put­er: tastiere, schede madri, dis­chet­ti. L’ ingres­so è libero nei seguen­ti orari di aper­tu­ra: lunedì 9.30 — 12 e 15 – 18; mart­edì 9.30 – 12; mer­coledì 9.30 — 12 e 17 – 20; giovedì 15 – 18 e ven­erdì 9.30 – 14

Una delle opere del­la mostra fa da cop­er­ti­na all’Eco­cal­en­dario 2020 in dis­tribuzione pro­prio in questi giorni. Come sem­pre il cal­en­dario ripor­ta i giorni del­la rac­col­ta por­ta a por­ta dei rifiu­ti, infor­mazioni utili sul servizio di igiene urbana e sulle modal­ità del­la .

Quest’anno il cal­en­dario arri­va nelle case con una let­tera di auguri del sin­da­co Albi­no Zuliani: «In questi tem­pi di rap­por­ti vir­tu­ali è una for­tu­na vivere in una comu­nità dove ci conos­ci­amo qua­si uno per uno, dove è anco­ra pos­si­bile guardar­si negli occhi e stringer­si la mano Natale è anche il momen­to dei regali e degli impeg­ni. I miei, i nos­tri, sono quel­li di fare di Padenghe una cit­tà ser­e­na e attrat­ti­va, nel sol­co del­la buona ammin­is­trazione e con uno sguar­do riv­olto alle sfide e alle oppor­tu­nità del futuro».