giovedì, Luglio 18, 2024
HomeEnogastronomiaCucinaMuseo Croce Rossa Castiglione Stiviere: Storia Umanitaria

Museo Croce Rossa Castiglione Stiviere: Storia Umanitaria

In occasione del 160° anniversario della Croce Rossa Italiana, è doveroso ricordare l’impegno dei volontari che hanno portato sollievo ai feriti, prigionieri e profughi. Questo impegno è testimoniato al Museo Internazionale della Croce Rossa di Castiglione delle Stiviere, un luogo ricco di documenti sulla storia dell’organizzazione umanitaria fondata da Henri Dunant.

Henri Dunant fu ispirato dalla disponibilità della popolazione di Castiglione nel 1863 a soccorrere migliaia di feriti nella battaglia di Solferino. Colpito dalla carneficina e dall’efficacia degli aiuti, Dunant propose la creazione di una organizzazione neutrale per il soccorso dei feriti sui campi di battaglia. Questa idea si concretizzò con la nascita della Croce Rossa, simbolizzata da una croce rossa su fondo bianco.

La Battaglia di Solferino e le Origini della Croce Rossa

Durante la sanguinosa battaglia di Solferino, circa 9.000 feriti furono trasportati a Castiglione delle Stiviere. Qui, senza distinzione tra nemici e alleati, la popolazione offrì loro assistenza nelle chiese, case e piazze. Dunant stesso partecipò attivamente ai soccorsi insieme alle volontarie locali e al parroco che coordinava gli sforzi.

Dunant pubblicò il suo diario “Un souvenir de Solferino”, che sconvolse l’Europa e portò alla fondazione delle Società di Soccorso in tempo di pace per curare i feriti in guerra. Nel 1863, sovrani di 16 Stati riuniti a Ginevra gettarono le basi del diritto internazionale umanitario.

Il Museo Internazionale della Croce Rossa

Il Museo Internazionale della Croce Rossa conserva importanti testimonianze storiche come l’originale manoscritto “Souvenir de Solferino” e altre edizioni in diverse lingue. Inaugurato nel 1959 nel Palazzo Longhi alla presenza del Presidente francese Charles de Gaulle e del Presidente italiano Giovanni Gronchi, il museo offre un percorso espositivo su due livelli.

Esposizioni al Piano Terra

Al piano terra si trovano esemplari storici dei trasporti d’epoca come auto della Croce Rossa degli anni ’20 e ’30, lettighe in legno trainate a mano o da somari. Sono presenti anche pannelli illustrativi sulla Battaglia di Solferino, dipinti bellici, valigette da soccorso e barelle utilizzate durante i soccorsi.

Documenti Storici al Primo Piano

Il primo piano ospita manifesti dedicati ai principi fondamentali della Croce Rossa: Umanità, Imparzialità, Neutralità, Universalità, Unità, Indipendenza e Volontariato. Qui si trovano anche cimeli delle guerre mondiali come utensili per cucina da campo e maschere antigas.

Mostre Fotografiche al Secondo Piano

Il secondo piano è dedicato ad una mostra fotografica sulle attività contemporanee della Croce Rossa nel mondo. Documenta anche la nascita del Corpo delle Infermiere Volontarie italiane note come “Crocerossine” che hanno svolto un ruolo fondamentale sia in tempo di guerra che in pace.

Progetti Didattici per le Scuole

Il museo offre progetti didattici rivolti a insegnanti e studenti con incontri interattivi mirati all’approfondimento civico-umanitario. Inoltre è stata attivata una Mediateca per condividere contenuti culturali legati alla storia dell’organizzazione umanitaria.

Per ulteriori informazioni sugli orari è possibile contattare il museo:

Indirizzo:
Museo Internazionale della Croce Rossa
Via Garibaldi, 50 – 46403 Castiglione delle Stiviere (MN), Lombardia – Italy

English Version
Articoli Correlati

LASCIA UN COMMENTO

Per favore inserisci il tuo commento!
Per favore inserisci il tuo nome qui

In Evidenza

Dello stesso argomento

Ultime notizie

Ultimi Video